Ultimo aggiornamento  27 novembre 2020 06:25

Peugeot 3008 e 5008, tempo di restyling.

Redazione ·

Tempo di restyling per Peugeot 3008 e 5008. Il suv medio e quello grande (da sette posti) mostrano alcune novità stilistiche - già viste sugli ultimi modelli del Leone - e aggiornano la tecnologia di bordo.

Confermate per il 3008 le versioni ibride plug-in (ricaricabile), mentre il 5008 sarà disponibile solo nelle motorizzazioni tradizionali. Entrambi saranno venduti in Europa a partire dal primo trimestre del 2021. Prezzi a partire da circa 28mila euro per il primo e 31.750 per il secondo, offerte che riguardano il benzina meno potente da 130 cavalli cambio manuale.

Ritocchi estetici

Il frontale è la principale novità estetica di questa edizione. Sia 3008 (lungo 4,45 metri) che 5008 (oltre i 4,6) mostrano una griglia più estesa e massiccia rispetto a prima, che esalta maggiormente i nuovi gruppi ottici a forma di "dente" a led. Tecnologia “3D” e disegno ad artiglio, invece, per i fari posteriori che, secondo la Casa, migliorano la visibilità. 

Sulle nuove Peugeot debuttano i nuovi display del sistema infotainment: quello centrale, da 10 pollici touchscreen – con Apple CarPlay e Android Auto inclusi - e lo schermo del quadro strumenti da 12,3 posto dietro al volante. Entrambi si possono comandare attraverso i tasti fisici presenti sulla plancia e sul volante, mentre i modelli in versione ibrida ricaricabile della 3008 hanno un pulsante specifico che consente l'accesso alle funzioni elettriche, comprese le modalità di guida - Normal, Sport ed Eco – oltre a quella Electric o 4WD se l’auto dispone delle quattro ruote motrici. Decisamente spazioso il bagagliaio della 5008, si parte da ben 780 litri.

Novità anche nei sistemi di assistenza alla guida. Sulla 3008 e 5008 debutta il Night Vision, utile per distinguere eventuali ostacoli durante la guida notturna. Ogni modello poi è disponibile con tre diversi allestimenti: Active, Allure e GT, ai quali si aggiungono l’Active Pack, l’Allure Pack e il GT Pack. 

Plug-in solo sulla 3008

Sulla rinnovata Peugeot 3008 si possono sempre scegliere tra due tipi di ibrido: l'Hybrid4 da 300 cavalli complessivi, con cambio automatico a 8 rapporti, quattro ruote motrici e fino a 59 chilometri in elettrico (Ciclo Wltp) e l’Hybrid 225 (numero relativo sempre ai cavalli totali) con autonomia della batteria minore di soli 3 chilometri. La versione Hybrid4 300 combina un motore PureTech 1.6 benzina da 200 cavalli e due propulsori elettrici da 81 chilowatt all’anteriore e da 83 chilowatt all’asse posteriore. La due ruote motrici Hybrid 225 abbina invece al PureTech 1.6 da 180 cavalli, un’unità elettrica da 80 chilowatt.

Costruite sulla piattaforma Efficient Modular (EMP2), entrambe le versioni sono dotate della batteria agli ioni di litio da 13,2 chilowattora ricaricabile con due tipi di cavi: 3,7 chilowatt di serie o uno da 7,4 chilowatt disponibile come optional. Attraverso l’app MyPeugeot è possibile gestire da remoto diverse funzioni, come il climatizzatore, visualizzare lo stato della ricarica o vedere l’autonomia residua.

Benzina e Diesel

Per quanto riguarda le motorizzazioni tradizionali, sono disponibili due benzina, un 3 cilindri da 1.2 litri da 130 cavalli - sia con cambio manuale a 6 rapporti che automatico a 8 - e un 1.6 litri con 180 cavalli di potenza (solo trasmissioni automatica a 8 rapporti). Infine, in listino è presente un solo diesel, un 4 cilindri da 1.5 litri da 130 cavalli con cambio manuale a 6 rapporti o 1.2 sempre 130 cavalli con trasmissione automatica a 8 rapporti. Le stesse motorizzazioni sono a disposizione sul 5008, che in più offre una versione più potente per il diesel 1.5 litri: 180 cavalli e cambio automatico a 8 rapporti.

Tag

Peugeot 3008  · Peugeot 5008  · Plug in  · 

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

Con la nuova versione plug-in hybrid dell'ammiraglia francese, debutta anche la sigla della divisione dedicata alle alte prestazioni. Sul mercato da aprile 2021