Ultimo aggiornamento  23 gennaio 2021 18:27

BMW G 310 GS, la piccola di famiglia.

Antonio Vitillo ·

La nuova Bmw G 310 GS rispecchia completamente il “family feeling” della gamma. Versione aggiornata del modello presentato nel 2016, mantiene inalterate quelle caratteristiche di versatilità che l’hanno fatta conoscere come la “entry level” della linea GS.

Con una buona luce da terra, ruote di diametro 19 pollici all’anteriore di 17 dietro, è adatta a una guida in furoistrada non troppo impegnativa, attitudine sportiva evidenziata dalla colorazione “rally”, telaio rosso e sovrastrutture in blu elettrico. Il suo abito più classico è quello denominato “40 Years GS”, in cui il giallo e nero è combinazione già vista sulla storico modello R 100 G.

Tutte le caratteristiche

La parte frontale della G 310 GS è ciò che più la fa somigliare al modello top di gamma, la R 1250 grazie al caratteristico vetro del cupolino, al nuovo parafango “ a becco” alto e a un più dinamico disegno del faro. L’impianto luci è completamente a Led: il proiettore anteriore adotta un nuovo attacco capace di annullare ogni vibrazione del cono luminoso che può essere regolato in profondità su tre altezze. La leva che aziona la frizione è diventata più morbida. 

L’acceleratore è ora elettronico; il motore ha il regime minimo che aumenta automaticamente, evitando così quegli spegnimenti tipici dei monocilindrici. Il motore della G 310 GS 2021 ha una cilindrata di 313 centimetri cubici, alimentato a iniezione e raffreddato a liquido, da 34 cavalli. Prezzo da comunicare.

Tag

BMW  · G 310 GS  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Ennesima variante dei modelli a due ruote "gran turismo" del marchio bavarese. Motore boxer da 136 cavalli, tecnologia all'avanguardia. Prezzo da 19.700 euro

· di Antonio Vitillo

Debutta sulle moto la firma M finora riservata alle auto top di gamma con prestazioni e tecnologia derivate dall'esperienza in pista. Prezzo da 33.800 euro