Ultimo aggiornamento  23 settembre 2021 08:10

Waze e Volkswagen per la mobilità sostenibile.

Redazione ·

Con il supporto di Volkswagen, la community dell'app di navigazione Waze ha introdotto sulle mappe italiane 5mila colonnine di ricarica per veicoli elettrici, che a oggi sono circa 8.200, tra quelle pubbliche e private.

Coperta tutta Italia

Per trovare un punto di ricarica basta inserire nella barra di ricerca di Waze l’emoji della presa di corrente che si trova su qualsiasi tastiera degli smartphone iOS e Android. Ogni regione italiana è coperta, con ai primi cinque posti Lombardia, Toscana, Piemonte, Emilia Romagna e Lazio. Le città, invece, che registrano il numero più alto di colonnine sono Roma, Firenze, Genova e Bologna.

Volkswagen ha scelto di sponsorizzare tutti i punti di ricarica presenti sull’app di Waze per contribuire alla visibilità delle infrastrutture elettriche, incentivando così gli automobilisti a scegliere modelli ecosostenibili e rispettosi dell’ambiente. I Wazer potranno anche personalizzare il puntatore di navigazione dell’app e selezionare la nuova ID.3 tramite la funzione “Cambia Auto” o direttamente dalle impostazioni di visualizzazione della mappa.

"Per rispettare l'ambiente"

“La nostra Community ha svolto un lavoro importante a favore della mobilità elettrica e di tutti gli automobilisti che hanno scelto di investire in questa tipologia di veicolo, in nome dell’ecosostenibilità”, ha commentato Dario Mancini, Regional Manager Italy and Emea Emerging Markets.

“La scelta di inserire i punti di ricarica ci fa percepire quanto i consumatori di oggi siano profondamente sensibili verso la sostenibilità, in un momento storico in cui lanciamo il nostro primo modello elettrico, la compatta ID.3. Per questo abbiamo scelto di supportare l’iniziativa di Waze”, ha detto Giovanni Tauro, direttore marketing di Volkswagen Italia.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

In occasione della "Settimana della Sicurezza Stradale delle Nazioni Unite", l'app di navigazione introduce un alert che aiuta chi è al volante a non distrarsi

· di Paolo Odinzov

Volkswagen presenta la nuova versione più estrema a trazione anteriore della berlina, messa a punto sulla pista tedesca ed equipaggiata con un motore da 300 cavalli

 

· di Carlo Cimini

Chi utilizza il car sharing di Eni potrà iniziare il noleggio tramite l'app e allo stesso tempo accedere alle mappe cliccando l'icona presente sulla schermata dello smartphone