Ultimo aggiornamento  01 novembre 2020 00:23

3 ottobre, tutto pronto per il 67° Rally Sanremo.

Redazione ·

La 67esima edizione del Rally Sanremo, quinta prova del Campionato Italiano Rally, è ai nastri di partenza. I concorrenti si sfideranno sui 340,62 chilometri totali, di cui 193 di tratti cronometrati (tre da ripetersi tre volte): gara prevista per sabato 3 ottobre, orario di inizio 7:10. Venerdì 2 è in programma lo shakedown.

Gli iscritti sono 81 per la gara tricolore, con 21 vetture della categoria top, la R5. I favoriti sono il duo Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto, con la Citroen C3 R5 di FPF Sport, e Giandomenico Basso, attuale capo classifica del CIR, insieme a Lorenzo Granai, su una Volkswagen Polo di HK Racing. Questi ultimi sono in vantaggio di 4 punti dai rivali, ma dietro nel computo delle vittorie.

Duello Basso-Crugnola

Una classifica generale abbastanza corta che vede ancora in lotta per il primato Stefano Albertini e Danilo Fappani con la Skoda Fabia R5 di TamAuto, e Alessandro Re in coppia con Marco Menchini sempre su Volkswagen Polo R5 sempredi HK Racing. Da seguire anche con particolare interesse la gara di Umberto Scandola, con Guido D’Amore, Hyundai i20 R5 e quella di Luca Rossetti con Manuel Fenoli con la stessa vettura.

Le altre competizioni

L'appuntamento rallystico sanremese è valido anche come quinta prova del Campionato Italiano Rally Junior, riservato ai giovani talenti del nostro automobilismo sportivo. Giorgio Cogni e Gabriele Zanni sono momentaneamente al comando con un solo punto di vantaggio su Andrea Mazzocchi e Silvia Gallotti.

Presente ancora Paolo Andreucci e la sua 208 Rally 4, insieme ad Anna Andreussi, nel Tricolore Due Ruote Motrici. Dovrà lottare con da Alessandro Casella sempre navigato da Rosario Siragusano, per la testa del Campionato, così come Simone Goldoni nel Campionato Italiano R1.

Infine, riprenderà anche la corsa per la Suzuki Rally Cup - nel quarto appuntamento del monomarca saranno da seguire Nicola Schileo, attualmente in testa al trofeo, seguito da Simone Rivia, Giorgio Fichera e lo svizzero Ivan Cominelli - e per la 12esima Rally Sanremo Leggenda, a coefficiente 1.5, l’ultimo round della seconda Zona della Coppa Rally di Zona ACI Sport, comprendente la Liguria e la Lombardia.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La gara valida per il Cir Terra vinta a sorpresa dalla coppia sud americana Bulacia - Der Ohannesian su Skoda Fabia R5, davanti (di un soffio) ai soliti Campedelli e Andreucci