Ultimo aggiornamento  19 aprile 2021 14:15

Smart si fa suv in Cina.

Luca Gaietta ·

Dopo essere diventato un costruttore di sole auto elettriche, Smart pensa a un nuovo futuro in forma di suv. Il marchio tedesco, oggi facente capo a un joint venture tra la Daimler e la cinese Geely cui appartiene anche la Volvo, aveva presentato nel 2005 il concept Formore di un piccolo crossover lungo poco più di 4 metri e poi ancora nel 2012 la ForStars, senza tuttavia dare un seguito produttivo a entrambi. Ma ora che i suv sono diventati il tipo di auto più richiesto su tutti i mercati mondiali, questo progetto potrebbe presto realizzarsi.

Prodotta assieme alla Forfour e Forfour

Sono sempre più insistenti le voci che il suv Smart - in forma di prototipo - possa essere svelato nel 2021. Per poi essere prodotto in Cina all’interno di un nuovo stabilimento dal quale usciranno anche le prossime generazioni di Fortwo e Forfour.

Disegnata in Germania

La prima Smart a ruote alte, il cui design resta alla casa madre tedesca, e le nuove berline Smart potrebbe essere costruite sulla nuova piattaforma modulare per veicoli a batteria Sustainable Experience Architecture (Sea) che Geely ha presentato proprio in questi giorni.

Un pianale costato l'equivalente di circa 2,2 miliardi di euro e pronto a integrare il sistema di batterie ad alta efficienza (con una durata di 2 milioni di chilometri, dicono i progettisti) realizzato dalla Contemporary Amperex Technology con cui Geely lavora in joint venture nella produzione di accumulatori.

Tag

Geely  · Smart  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Lo conferma con un post su LinkedIn Daniel Lescow, vicepresidente vendite del marchio tedesco. Sarà prodotto in Cina non prima del 2022 su un pianale Geely

· di Luca Gaietta

Il sito verrà utilizzato dalla società britannica per realizzare il suv Grenadier. La produzione dell'utilitaria a batterie tedesca per adesso continuerà con un accordo a contratto

· di Angelo Berchicci

Si chiama Ultimate E la nuova elaborazione del tuner tedesco. La base è la EQ Fortwo 2020, rispetto a cui guadagna 10 cavalli. Il prezzo sale a oltre 57mila euro