Ultimo aggiornamento  31 ottobre 2020 22:40

Milano AutoClassica, appuntamento con la storia.

Redazione ·

Dal 25 al 27 settembre Milano è la capitale dell’automobilismo d'epoca: si svolge in questo week end infatti, nel quartiere fieristico di Rho, la decima edizione di Milano AutoClassica. Un appuntamento che assume una rilevanza ancora maggiore se si considera che si tratta dal primo salone europeo dedicato alle quattro ruote dopo i duri mesi del “lockdown” per l’epidemia di coronavirus.

Il programma della manifestazione è ricco di eventi, raduni di appassionati, celebrazioni, come quella per i 100 del marchio Mazda, al debutto ad AutoClassica: la Casa giapponese festeggerà il primo secolo di vita con una parata delle sue vetture più straordinarie, dalla Cosmo del 1964 coupé che inaugura la serie di modelli a motore rotativo Wankel, fino all’edizione speciale della Mx-5 realizzata proprio per il compleanno del costruttore e in mostra per la prima volta in Italia.

Altre storiche da non perdere sono tre vetture rarissime, riportate allo splendore originario che appartengono alla categoria “sport” per aver partecipato ad alcune edizioni della 1000 Miglia negli anni ’50: una Maserati 250 S/F (classe 1954), equipaggiata con un motore Formula derivato dalla F1, la Ermini 357S del 1955 carrozzata da Scaglietti  e una Osca MT4 del 1952.

Gli appassionati di rallysmo non possono perdere la selezione di vetture intitolata “Nate per correre”, una parata delle livree storiche delle auto che hanno fatto la storia delle competizioni su strada, come la Fiat 131 Abarth “Olio Fiat”, la Lancia Delta Martini e ancora la Delta Repsol di Carlos Sainz.

Festa speciale anche per i 40 anni della Renault 5 Maxi Turbo.

Attivissimo ACI Storico che propone al pubblico della tre giorni milanese una serie di opportunità straordinarie. E’ il caso dei festeggiamenti per i 110 anni del marchio Alfa Romeo, celebrati – oltre che con incontri e rievocazioni - con la presenza di due vetture d’eccezione, una 6C 2500 Villa d’Este del 1949, prodotta in soli 32 esemplari, e una 6C 2500 Sport Cabriolet Pininfarina del 1947.

Gli appuntamenti ACI Storico e l'Automobile

Nello spazio dedicato agli appassionati d’epoca, però, saranno moltissimi i temi toccati nei tre giorni di AutoClassica. Tra questi due appuntamenti organizzati insieme alla nostra rivista: La storia dell'Alfa Romeo in Formula 1 raccontata dal direttore de l’Automobile, Alessandro Marchetti Tricamo insieme a Umberto Zapelloni e Luca Dal Monte, autori de “Il grande libro della Formula 1” (Baldini+Castoldi, con la partecipazione di Lorenzo Ardizio, curatore del Museo Storico Alfa Romeo che si svolgerà sabato 26 settembre alle ore 12 nello spazio Eventi di ACI Storico.

Auto e cinema, un amore a prima vista è invece il tema dell'evento di domenica 27 settembre alle 11 - sempre nello spazio eventi di Aci Storico - sviluppato sempre dal direttore de l’Automobile, Alessandro Marchetti Tricamo, insieme al giornalista e storico del cinema, Massimo Tiberi e al giornalista Edoardo Nastri.  

Proprio “l’Automobile” e le web radio di Luce Verde aggiorneranno in tempo reale gli appassionati attraverso newsletter e collegamenti radio su tutti gli avvenimenti dello stand ACI Storico e non solo. 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Alla manifestazione (25-27 settembre) brillano tre gioielli che hanno corso la Mille Miglia di velocità: Osca MT4, Maserati 250 S/F ed Ermini 357S