Ultimo aggiornamento  30 ottobre 2020 03:13

Bmw, 7 milioni di elettrificate nel 2030.

Paolo Odinzov ·

Mettere su strada in tutto il mondo entro il 2030 più di 7 milioni di veicoli elettrificati, due terzi dei quali spinti da motorizzazioni completamente elettriche a zero emissioni. È questo l’obiettivo del gruppo Bmw.

Il primato in Europa

Al momento, stando a un recente Rapporto di IHS Markit, i veicoli elettrici e ibridi plug-in del costruttore tedesco rappresentano solo in Europa il 13,3% di tutte le nuove immatricolazioni. Dato che corrisponde a 1,5 volte la quota media di tutti i marchi che è di circa l'8 %. L’azienda di Monaco prevede che questa cifra salirà a un quarto nel 2021, a un terzo entro il 2025 e al 50% nel 2030. Questo, grazie anche a un aumento dell’offerta di modelli che in Italia conta già 21 auto della categoria, tra elettriche e ibride plug-in, e 71 vetture con tecnologia mild hybrid a 48 volt.

Riciclare il 95% delle componenti.

Per favorire una massiccia elettrificazione della gamma, abbattendo i costi e con il risultato di arrivare nel 2030 a ridurre di circa il 40% le emissioni per chilometro delle sue auto, il colosso tedesco ha previsto un approccio "Power of Choice" grazie al quale soddisfare le esigenze dei diversi mercati del mondo puntando alla massima sostenibilità nell'intero ciclo vita dei modelli: dall'approvvigionamento delle materie prime, alla produzione, fino al riciclaggio per il 95% delle loro componenti.

Modelli termici ed elettrificati su un'unica linea di produzione

Alla X3, primo modello Bmw disponibile con motori a benzina e diesel ad alta efficienza, inclusa la tecnologia ibrida a 48 volt, oltre a un sistema ibrido plug-in e una trasmissione completamente elettrica, si aggiungeranno ad esempio in futuro ulteriori vetture con propulsioni a batteria e convenzionali costruite su un'unica linea di produzione. Tra queste le prossime generazioni di Bmw Serie 7, Serie 5 e X1, proposte anche in una versione con la spina a zero emissioni.

Energia da fonti rinnovabili

Quest'anno, poi, tutte le sedi di produzione del gruppo saranno alimentate con elettricità ricavata al 100% da fonti rinnovabili. L’azienda aumenterà infine la percentuale di materiali secondari utilizzati nella costruzione dei veicoli, oltre ad impiegare le batterie dismesse dalle sue auto come unità di stoccaggio per l'energia eolica e solare in diversi stabilimenti.

Tag

elettrificazione  · Gruppo Bmw  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Lo ha annunciato l'amministratore delegato del gruppo tedesco Oliver Zipse, senza però specificare quando avverrà il lancio della versione a zero emissioni della berlina

· di Edoardo Nastri

Il costruttore produrrà una serie limitata a celle a combustibile del suv. Per il ceo Zipse, le fuel cell potrebbero diventare un pilastro della gamma della Casa tedesca