Ultimo aggiornamento  30 ottobre 2020 02:38

Le Mans 2020, trionfa Toyota Gazoo Racing.

Redazione ·

La 24 ore di Le Mans 2020 - disputata per la prima volta nella storia a porte chiuse causa Covid-19 - è stata vinta per il terzo anno consecutivo dal Toyota Gazoo Racing con la TS050 Hybrid da 1.000 cavalli sul Circuit de la Sarthe.

La vittoria nel penultimo round del FIA World Endurance Championship (Wec) fa matematicamente diventare il team giapponese Campione del mondo a squadre, con un vantaggio di 57 punti sugli svizzeri della Rebellion Racing, ottenendo il suo terzo titolo dopo quelli del 2014 e 2018-2019.

Il podio

I piloti del team Toyota Gazoo Racing numero 8 - Sébastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley - hanno percorso oltre 5mila chilometri, tagliando il traguardo con cinque giri di vantaggio sul diretto inseguitore Rebellion Racing (Senna, Menezes e Nato).

L'equipaggio numero 7 (Mike Conway, Kamui Kobayashi e José María López) di Toyota Gazoo Racing, invece, partito dalla pole position e favorito alla vittoria finale, ha avuto un problema allo scarico dell'auto. Nonostante l'imprevisto, sono riusciti comunque a risalire al terzo posto.

“Ancora una volta abbiamo visto quanto sia difficile la 24 Ore di Le Mans, un vero test di resistenza. Abbiamo dimostrato grande spirito di squadra e determinazione", ha dichiarato Hisatake Murata, Team President. "Un ringraziamento speciale all'ACO (Automobile Club de l'Ouest) per aver dato la possibilità di correre a Le Mans nonostante le difficoltà causate dalla pandemia.”

Appuntamento al 14 novembre in Bahrain per l'ultima gara della stagione 2019-2020. L'equipaggio numero 8 dovrà difendere il vantaggio di 7 punti su un massimo di 39 disponibili.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Il marchio inglese presenta 5 modelli esclusivi, repliche delle auto che dominarono la 24 Ore di Le Mans del 1995. Fatte su misura per clienti top con prezzo top secret