Ultimo aggiornamento  19 ottobre 2021 23:47

Bugatti vendesi, Volkswagen tratta con Rimac.

Redazione ·

La giovane azienda croata Rimac – specializzata in vetture elettriche ad alte prestazioni, fondata nel 2009 a Sveta Nadelija – potrebbe presto diventare proprietaria dello storico marchio francese del lusso Bugatti, appartenente al gruppo Volkswagen dal 1998.

Ad affermarlo la rivista economica tedesca, pubblicata ad Amburgo, Manager Magazine secondo la quale il ceo di Volkswagen Herbert Diess vedrebbe il marchio francese come “una zavorra”.

Storie di famiglia

Bugatti ha venduto solo 700 vetture e – sempre secondo il giornale anseatico – il primo acquirente a cui sarebbe stata offerta la Casa è Gregor Piech, figlio 26enne ed erede di Ferdinand Pièch, il top manager di Porsche, Audi e dello stesso gruppo Volkswagen scomparso il 25 agosto del 2019 a cui si deve l’acquisto del marchio transalpino. La cifra di vendita si sarebbe aggirata sui 200 milioni di euro.

Incassato il no da Piech, Diess si sarebbe rivolto ad altri possibili pretendenti, sempre secondo la rivista. Fra tutti il più interessato si è mostrato il 32enne croato Mate Rimac - fondatore dell’omonima Casa che ha costruito la C Two, hypercar da 1 milione di euro - e ribattezzato “l’Elon Musk dei Balcani”. Secondo Manager Magazine, anche una ventilata "scarsa disponibilità di liquidi da parte di Rimac non rappresenterebbe un ostacolo alla trattativa”.

Tutti i protagonisti della vicenda hanno finora smentito, ma - sempre stando al giornale tedesco - l'accordo potrebbe invece concretizzarsi entro la fine del 2020.

I rapporti della azienda croata - che ha fra i suoi finanziatori anche il gruppo Hyundai - con i tedeschi sono buoni: Porsche – controllata dal gruppo Volkswagen – ha una quota azionaria in Rimac che, oltre a sviluppare supercar a batteria in proprio, lavora a stretto contatto anche altri marchi. Fra i suoi clienti anche Automobili Pininfarina.  

Tag

Bugatti  · Ferdinand Piech  · Gruppo Volkswagen  · Porsche  · Rimac  · 

Ti potrebbe interessare

· di Luca Gaietta

Si chiama Baby II ed è la riproduzione elettrica in scala della Type 35: destinata ai ragazzi dai 14 anni in su, avrà un prezzo di listino a partire da 30mila euro