Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 13:21

Tesla, Model 3 cinesi per l'Europa.

Redazione ·

Secondo Reuters, le Tesla Model 3 prodotte nella Gigafactory 3 di Shanghai in Cina, inaugurata lo scorso anno e costruita in tempi record, potrebbero essere esportate anche nei vari mercati asiatici e, successivamente, in quello europeo, dove si conferma la berlina premium elettrica più venduta del Vecchio continente (33.100 unità immatricolate nei primi 7 mesi dell'anno).

"Made in China"

Entro la fine dell'anno, il costruttore di Palo Alto punta a produrre a Shanghai circa 150mila Model 3 che, solo lo scorso mese, ha registrato in Cina 11.800 immatricolazioni. Già a dicembre, la Casa automobilistica di Elon Musk ha iniziato a consegnare i primi modelli della berlina a zero emissioni usciti dalla fabbrica di Shanghai.

L'obiettivo di Tesla è espandere la capacità produttiva della Gigafactory cinese - arrivando a mezzo milione di esemplari quando sarà a pieno regime - per realizzare anche il suv Model Y e i futuri modelli, oltre che produrre più batterie e propulsori elettrici.

Tag

Gigafactory  · Shanghai  · Tesla  · tesla model 3  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Continua il successo della berlina elettrica nel Vecchio Continente: nei primi 7 mesi 2020 è stata la premium del segmento più venduta con 33.100 unità. Un trend ormai consolidato