Ultimo aggiornamento  02 febbraio 2023 09:01

Lucid, l'elettrica che va come una Ferrari.

Angelo Berchicci ·

La Lucid Air è stata presentata ufficialmente. Dopo mesi di indiscrezioni, la startup californiana ha svelato nel dettaglio la sua berlina di lusso elettrica che punta a fare concorrenza alla Tesla Model S.

Prestazioni da Ferrari

La prima versione a debuttare negli Usa sarà, nella primavera del 2021, la top di gamma: la Air Dream Edition da 1.080 cavalli e 732 chilometri di autonomia, venduta a 169mila dollari (143mila euro), che in un secondo momento sarà disponibile anche in alcuni selezionati mercati asiatici ed europei (ancora da definire).

La Lucid Air Dream Edition copre il quarto di miglio (circa 400 metri) con partenza da fermo in 9,9 secondi (è l’unica elettrica ad essere scesa sotto i 10 secondi), una prestazione comparabile con quella di supersportive come Ferrari o Bugatti. La velocità massima è di 378 chilometri orari e lo 0-100 viene coperto in 2,5 secondi.

Autonomia record 

A metà 2021 verrà introdotta la più tranquilla versione Touring, con 620 cavalli, autonomia di 653 chilometri e un prezzo di 95mila dollari (80.300 euro), e la Grand Touring da 800 cavalli e 139mila dollari (117.500 euro). Quest’ultima in particolare sarà la versione dotata della maggiore autonomia: 517 miglia, pari a 832 chilometri, secondo il ciclo di omologazione americano EPA.

Dalle anticipazioni emerse nei mesi precedenti, questa versione sembrerebbe effettivamente avere prestazioni superiori alle concorrenti per quanto riguarda l’autonomia: ad aprile la Air Grand Touring ha concluso un tragitto di oltre 640 chilometri (valore che corrisponde all’autonomia massima di una Tesla Model S Long Range) da San Francisco a Los Angeles, senza mai ricaricare e dimostrando di avere ancora energia a disposizione.

Nel 2022 la gamma si completerà con la versione entry level, denominata semplicemente Air, di cui non si conoscono ancora caratteristiche tecniche e prestazioni. Il prezzo in questo caso partirà da 80mila dollari (67mila euro), circa 10mila dollari in più della Tesla Model S Long Range, che negli Usa parte da 69.490 dollari (58.700 euro).

La più aereodinamica 

Oltre ad avere un equipaggiamento più ricco, la Air fa meglio della rivale della Casa di Palo Alto in una serie di campi: anzitutto ha il miglior coefficiente di penetrazione aereodinamica (Cx) tra le berline a batteria: 0,21, contro lo 0,24 della Model S e lo 0,22 della Porsche Taycan.

In secondo luogo, promette di essere l’elettrica più veloce a ricaricarsi grazie all’impianto che gestisce fino a 900 volt e alla batteria (sviluppata dalla stessa Lucid) dalla capacità di 113 kWh. Come risultato, la Lucid Air è compatibile con una potenza di ricarica fino a 300 kW, e alla massima velocità consentita dalle attuali colonnine è in grado di assicurare una percorrenza di 480 chilometri dopo soli 20 minuti di ricarica.

Presto anche a guida autonoma 

Infine, anche il sistema di guida autonoma sembra essere un degno rivale dell’Autopilot di Tesla. Grazie a ben 32 tra radar e Lidar ad alta risoluzione (questi ultimi non presenti sulle auto di Elon Musk), la Air potrà beneficiare sin dal debutto di un sistema di guida semi-autonoma di Livello 2, che successivamente verrà evoluto tramite aggiornamenti Over the Air in una funzionalità di Livello 3, simile all’Autopilot.

Negli Usa le consegne della berlina elettrica partiranno dalla primavera del 2021, e non da fine 2020, come inizialmente preventivato. Il costruttore di Newark, inoltre, ha diffuso i primi teaser della sua seconda vettura, che sarà un suv extralusso atteso per il 2022. 

Tag

berlina elettrica  · Lucid  · Lucid Air  · Lucid Motors  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Battuto il record della Model S grazie a un prototipo ad alte prestazione della elettrica Air. Si attende però il tentativo ufficiale. E soprattutto, la reazione di Elon Musk

· di Angelo Berchicci

Il 9 settembre l'azienda americana lancia la sua prima vettura, la berlina elettrica Air. Oltre 1000 cavalli e 640 chilometri di autonomia: è sfida alla Model S

· di Edoardo Nastri

La Air, primo modello del costruttore californiano, arriverà negli Usa entro la fine del 2020 e in Europa nel 2021. In un video anticipati i test di 40 prototipi

· di Carlo Cimini

Da San Francisco a Los Angeles, senza mai rifornirsi. Il primo test della berlina americana è stato completato con successo: autonomia di oltre 640 chilometri a batteria