Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 00:42

CIwrc, in Trentino vince Pedersoli.

Redazione ·

Secondo appuntamento stagionale per il Campionato Italiano WRC nel 40° Rallye San Martino di Castrozza e Primiero, una gara storica ma che si è presentata, quest’anno, in versione ridotta con soli 81 chilometri di prove in programma e con soli 70 realmente percorsi causa l’annullamento di un tratto cronometrato.  

Anche per questo la gara trentina è stata praticamente a senso unico con Luca Pedersoli tornato sulla sua Citroën DS3 WRC, la vettura che lo scorso anno gli dette proprio il titolo tricolore WRC insieme ad Anna Tomasi, che l’ha controllata dal via.

Sul secondo gradino del podio l’altra Citroën di Simone Miele con Roberto Mometti, autori di una una prima parte di gara non velocissima e che solo sul finale hanno realizzato tempi di assoluto valore, aggiudicandosi le ultime due prove e strappando per un solo decimo la seconda piazza ad Andrea Nucita. Con questo successo Miele passa inoltre al comando della classifica del campionato con 16 punti, davanti a Pedersoli (15) e a Rossetti (14).

Gli altri al traguardo

Quarto assoluto a San Martino ha chiuso Andrea Carella- secondo anche della classifica della CRZ - con Enrico Bracchi su una Skoda Fabia Evo, al termine di una gara veloce che lo ha visto sempre vicino al podio. Problemi di assetto invece per  Luca Rossetti, Hyundai i20 R5 navigato da Manuel Fenoli, che ha concluso al quinto posto.

Sesto Alessandro Gino, insieme a Daniele Michi su  Skoda Fabia R5, che completano il podio finale della corsa per la 3^Zona della Coppa. A seguire Walter Gentilini e Giulia Zanchetta, Ford Fiesta Wrc,  Efrem Bianco, al ritorno nel Ciwrc su un’altra Fabia R5, Paolo Benvenuti con Jasmine Manfredi Skoda Fabia Evo e Rudy Andriolo insieme a Manuel Menegon, Skoda Fabia Evo.

Ricco di nomi illustri  anche l’elenco dei ritirati che oltre allo sfortunatissimo Corrado Fontana, riporta anche i nomi di Corrado Pinzano, Volkswagen Polo Gti con Marco Zegna, fermato da un problema al motore, e di Paolo Porro, Ford Fiesta Wrc divisa con Paolo Cargnelutti, stoppato da una toccata.         

Tag

CIwrc  · Pedersoli  · Trentino Alto Adige  · 

Ti potrebbe interessare