Ultimo aggiornamento  13 maggio 2021 01:28

Bonus bici: rimborsi a novembre.

Marina Fanara ·

A partire dal prossimo 4 novembre (cioè dopo 60 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del provvedimento prevista per il 5 settembre) si potrà finalmente richiedere il bonus mobilità, l'incentivo stabilito dal governo nel decreto Rilancio, convertito in legge a luglio scorso, per l'acquisto di biciclette, monopattini elettrici, abbonamenti a servizi di sharing mobility e al trasporto pubblico (fino a 500 euro di rimborso per il 60% al massimo della spesa).

Ritardo burocratico

La piattaforma per la richiesta del benefit era attesa alla fine di agosto scorso ma è slittata per "intoppi burocratici", ha dichiarato il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa: "Il decreto attuativo per il bonus mobilità è stato registrato domenica scorsa (30 agosto) alla Corte dei Conti e sabato 5 settembre sarà finalmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Non nascondo che ci siano stati degli intoppi amministrativi, che comunque con il lavoro a pieno ritmo in tutto il mese di agosto abbiamo superato."

Risorse raddoppiate

Nel frattempo, le risorse disponibili sono state praticamente raddoppiate: dagli iniziali 120 milioni di euro stanziati dal provvedimento originario agli attuali 210, decisi in fase di assestamento di bilancio per coprire tutte le eventuali richieste.

"Dal 5 settembre prossimo quindi", sottolinea Costa, "partiranno i 60 giorni necessari alla società per finire il portale e per assicurare la possibilità di utilizzare queste risorse aggiuntive che saranno operative affinché nessuno rimanga indietro". 

Bonus retroattivo 

Per ottenere il rimborso, valido sugli acquisti effettuati a partire dallo scorso 4 maggio, basterà caricare la fattura (o "scontrino parlante" con tanto di data). "Stiamo chiedendo ancora un po' di pazienza" - aggiunge il ministro - "ne sono consapevole, ma con una data finalmente all'orizzonte e ancora un po' d'attesa si potrà  soddisfare tutti".

Ricordiamo per ottenere l'incentivo, oltre alla fattura, servirà possedere lo Spid personale, ovvero il sistema unico di identità digitale per l'accesso ai servizi online della pubblica amministrazione che si può generare a questo indirizzo web.

Tag

Bici  · Bonus mobilità  · Governo  · Sergio Costa  · 

Ti potrebbe interessare