Ultimo aggiornamento  28 ottobre 2021 07:44

Vacanze social in Italia per Diess, ceo Volkswagen.

Edoardo Nastri ·

Vacanze italiane a zero emissioni per Herbert Diess. Il ceo del gruppo Volkswagen ha fatto sapere di aver trascorso un periodo di relax nel nostro paese a bordo di una ID.3, prima vettura elettrica del costruttore costruita sulla piattaforma Meb. Dopo averla ritirata in compagnia della figlia Caro presso l’hub Volkswagen di Monaco di Baviera, ha puntato verso sud in direzione Lago di Garda. Non ha fatto come Goethe, certo, ma l'operazione vacanze sembra far parte di una nuova strategia di comunicazione:  mostrare quasi solo contenuti sostenibili, connessi ed elettrici in un momento di grande cambiamento per il gruppo tedesco.

“I lunghi viaggi di vacanza con le auto elettriche sono già un'ottima opzione. Queste vetture si conciliano perfettamente con il relax perché hanno un comfort elevato e una silenziosità totale”, scrive Herbert Diess su Linkedin. Il numero uno di Volkswagen ha ovviamente ricaricato la vettura sfruttando la rete Ionity, joint venture tra Volkswagen, Bmw, Daimler e Ford nata nel 2017 con il compito di costruire un network europeo di stazioni di ricarica ad alta potenza, facilitando i viaggi a lunga distanza. 

Tra surf elettrici ed e-bike 

Selfie, informazioni e dettagli del viaggio in Italia di Diess con la ID.3 sono stati pubblicati sul suo profilo personale LinkedIn, social network impiegato principalmente per lo sviluppo di contatti professionali e per la diffusione di contenuti specifici relativi al mercato del lavoro.

La volontà è quella di rivolgersi a un pubblico più differenziato, giovane e, appunto, social. Dunque ecco perché mostrare un'altra sfera della propria vita, tanto più se si è il ceo di un gruppo che vuole trasformarsi da costruttore di automobili in società provider di servizi di mobilità del futuro: “Connessi, condivisi e sostenibili”.

Diess si è pure concesso un giro su un nuovissimo surf elettrico, ovviamente marchiato Audi e-tron, sfrecciando silenziosamente sulle acque del Lago di Garda in compagnia di due giovani istruttori. Il ceo 62enne aveva nella mano destra il telecomando del mezzo e nella sinistra un “selfie stick” con una telecamera che riprendeva le sue mosse a 360 gradi. 

Dopo la foto d’ordinanza con il gruppo, Diess ha inforcato una bici elettrica Ducati ed è partito per una pedalata assistita nei dintorni del Monte Baldo: “Sono sempre stato molto critico quando pensavo a una Ducati per il fuoristrada. Devo rivedere la mia posizione: questa Ducati ha perfettamente senso”, scrive taggando Claudio Domenicali, ceo di Ducati. 

Ti potrebbe interessare