Ultimo aggiornamento  30 ottobre 2020 02:28

McLaren ibrida plug-in 2021, ecco il telaio.

Redazione ·

McLaren ha presentato una nuova monoscocca specifica per i modelli ibridi plug-in, il primo dei quali arriva l'anno prossimo. L'architettura è flessibile e ultraleggera grazie all'utilizzo di fibra di carbonio, interamente sviluppata e prodotta dal McLaren Composites Technology Centre. Il marchio punta all'elettrificazione completa della gamma anche con prossimi modelli a zero emissioni.

Futuro a batteria

Sulla nuova struttura sono stati effettuati test allo scopo di sopprimere tutti gli eccessi di massa e ridurre il peso complessivo, migliorandone le qualità di sicurezza delle vettura. Della prima supercar ibrida plug-in di McLaren sviluppata su questa piattaforma dedicata - il costruttore ha esordito nell'ibrido nel 2013 - non è stato reso noto il nome. 

“Questa innovativa architettura è in tutti sensi rivoluzionaria. Il nuovo telaio ultraleggero in fibra di carbonio vanta una maggiore solidità strutturale e livelli di qualità più elevati che mai", ha detto Mike Flewitt, ceo di McLaren Automotive. Flewitt ha inoltre dichiarato che l'architettura consentirà a McLaren di garantire la transizione verso supercar elettrificate al 100%: “Per noi leggerezza ed elettrificazione vanno mano nella mano per ottenere migliori prestazioni e veicoli più efficienti.”

Tag

Auto ibride  · McLaren  · Mike Flewitt  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

Il costruttore in crisi di liquidità: servono 300 milioni di euro entro il 17 di luglio. Battaglia in tribunale per dare in garanzia di nuovi prestiti la sede e la collezione di...