Ultimo aggiornamento  27 novembre 2020 07:45

Colonnine elettriche, bonus da 90 milioni per le imprese.

Marina Fanara ·

Il 25 agosto inizia in Senato, in commissione Bilancio, l'esame per la conversione in legge del decreto agosto (Dl n.104/2020) di cui per la mobilità fanno parte, oltre ai 400 milioni di incentivi per l'acquisto di auto, altri 90 milioni per l'installazione di infrastrutture di ricarica per i veicoli elettrici. Una scelta importante, anche se si tratta di un fondo valido solo per quest'anno e riservato a professionisti e imprese e, quindi, non alle persone fisiche in generale.

Lo stabilisce il comma 3 dell'articolo 74 del decreto, che recita testualmente: "Nello stato di previsione del ministero dello Sviluppo economico (Mise) è istituito un fondo, con una dotazione di 90 milioni di euro per l’anno 2020, finalizzato all’erogazione di contributi per l'installazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici effettuata da persone fisiche nell'esercizio di attività di impresa, arti e professioni, nonché da soggetti passivi dell’imposta sul reddito delle società (Ires)".Quanto dell'ammontare e alle modalità per accedere al contributo,  la norma stabilisce che bisognerà attendere un apposito decreto del Mise "da adottare entro sessanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto" che stabilirà i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione dell'incentivo che comunque "non è cumulabile con altre agevolazioni previste per la medesima spesa".

Super ecobonus anche per le wall box

Per impianti di ricarica domestica sono a disposizione invece le agevolazioni previste dal decreto Rilancio convertito in legge lo scorso 17 luglio (legge n. 77/2020 pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18 luglio 2020).

Si tratta del cosiddetto "super ecobonus", ovvero la detrazione al 110% delle spese sostenute per interventi di efficientamento energetico degli edifici, tra cui appunto l'installazione delle "wall box" per la ricarica di veicoli elettrici e plug-in" (comma 8 dell'articolo 119 della legge di conversione del decreto Rilancio) che, con la detrazione al 110%, sarebbe praticamente gratis. Il bonus è valido per l'installazione delle colonnine di ricarica domestiche effettuata dallo scorso primo luglio al 31 dicembre 2021 (così come per tutti gli altri interventi che godono della detrazione al 110%), sempre nel contesto degli altri lavori di efficientamento previsti dalla legge stessa.

Tag

Colonnine elettriche  · Dl Agosto  · Ecobonus  · Mise  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Le vendite dall'inizio dell'anno sono raddoppiate. Merito di incentivi, di una maggiore diffusione dei punti di ricarica e di un'offerta che cresce sempre più. Renault Zoe la più...

· di Edoardo Nastri

Gli incentivi all'acquisto previsti dal governo raggiungono il loro importo più alto per vetture ibride ricaricabili o a zero emissioni. Una lista delle 60 auto che possono averli

· di Redazione

Il provvedimento governativo – che prevede tra l’altro nuovi incentivi per le auto euro 6, ibride ed elettriche – è stato votato al Senato con 159 voti a favore e 121 contrari