Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2020 23:48

1986, ti ricordi l'Honda Spazio?

Antonio Vitillo ·

1986: un originale veicolo a due ruote, conosciuto negli Stati Uniti come Helix e come Fusion in Giappone, sbarca anche in Europa dove viene chiamato Spazio. Si trattava sempre dell’Honda CN250, cioè del primo maxi scooter della storia.

Il CN250 era l’evoluzione del CH250, presentato l'anno precedente in Nord America, ispirato alla Lambretta X200 del ‘66: le linee erano simili, ma diversa la ciclistica, maggiore la lunghezza complessiva e più bassa la sella, cosa che permetteva di distendere comodamente le gambe in avanti. Ruota anteriore di diametro 12 pollici, dietro 10, il “bagagliaio” era integrato nella carrozzeria. Il serbatoio aveva una capacità di 12 litri, di media ne consumava uno ogni 20 chilometri circa.

Leggero nonostante la stazza

Il CN250 vantava un cruscotto digitale con le indicazioni del livello di carburante e del liquido refrigerante. Il motore era un monocilindrico a 4 tempi, distribuzione a due valvole e alimentazione attraverso un carburatore di diametro 30 millimetri; di cilindrata conteneva 244 centimetri cubici, per una potenza massima pari a 17 cavalli. Nonostante la stazza, il CN250 pesava circa 160 chili, molto meno degli attuali maxi scooter.

Il freno posteriore era a pedale, comando che, associato a una leva nel retro scudo anteriore, tirava anche il freno a mano. Per la sua versatilità e praticità d’uso, fu subito apprezzato dal mercato soprattutto di meno giovani, in Giappone come negli Stati Uniti.

In Italia arrivò solo nel 1988, da noi ci mise un po’ a piacere. Costava molto, circa 8 milioni di lire, e diventò un veicolo “cult”.

Tag

Europa  · Giappone  · Honda CN250  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Perfetti per la città, ma ottimi pure in caso di gita fuori porta o breve vacanza. Caratteristiche tecniche e prezzi delle due ruote buone per ogni stagione

· di Antonio Vitillo

Abbiamo guidato la nuova generazione dello scooter più venduto, nelle versioni 125 e 150. Stesso prezzo di 3.740 euro ma fino a dicembre. Ecco come va