Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 05:19

Psa, nuova piattaforma per auto elettriche.

Paolo Odinzov ·

Il gruppo francese Psa ha annunciato lo sviluppo di una nuova piattaforma per veicoli elettrici, la eVMP (Electric Vehicle Modular Platform), impiegata a partire dal 2023 per berline e suv per i segmenti C e D.

Batterie nello chassis

Si tratterà una piattaforma destinata a diventare un riferimento nel settore dei veicoli non solo elettrici ma anche ibridi a seconda dei mercati. Avrà una capacità di stoccaggio di 50 chilowattora per metro disponibile tra i due assi e consentirà un’autonomia compresa fra i 400 e i 650 chilometri nel ciclo Wltp, grazie a un'architettura ottimizzata per alloggiare nell'intero sottofondo dello chassis pacchi batteria con una capacità da 60 fino a 100 chilowattora.

Guardando alla fusione con Fca

La eVMP avrà costi di realizzazione estremamente contenuti, secondo il costruttore, in quanto derivata dall'Emp2.  Successivamente arriverà un'altra piattaforma destinata ai modelli elettrificati di piccole dimensioni e basata con molta probabilità su quella Cmp utilizzata oggi per le citycar.

La notizia dei nuovi pianali per veicoli elettrici ed elettrificati è ancora più importante nel momento in cui Psa sta lavorando a un processo di fusione con Fiat Chrysler: nulla è stato ancora deciso, ha detto Carlos Tavares, ceo di Psa e futuro ceo del nuovo gruppo, ma in una logica di economia di scala quasi certamente diversi modelli del gruppo italo-americano dovrebbero beneficiare di queste piattaforme.

Tag

Auto elettriche  · elettrificazione  · eVMP  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

Da genaio a giugno 2020 rispettato l'obiettivo di margine (3,7%), ma fatturato a 25,1 miliardi (-34,5%) e consegne ferme a 1 milione (-45,7%). Nel 2023 una nuova piattaforma per le...

· di Luca Gaietta

Deciso il nome del nuovo colosso dell'auto che sarà il quarto Gruppo automobilistico mondiale con quasi 9 milioni di auto vendute e un fatturato vicino ai 180 miliardi di euro...