Ultimo aggiornamento  01 novembre 2020 00:22

Europa: tutte le autostrade a pagamento?

Redazione ·

Il ministro tedesco dei Trasporti Andreas Scheuer vorrebbe imporre – entro i prossimi otto anni - un pedaggio a tutti i mezzi che  circolano sulle autostrade europee, compresi autocarri, furgoni e automobili. Il progetto sarebbe contenuto in un documento destinato a diventare una direttiva europea entro il semestre di guida tedesca dell'Unione, iniziato il 1 luglio scorso e che durerà fino alla fine del 2020.

Secondo Reuters il testo parlerebbe di uniformare la richiesta di pedaggio a tutti i Paesi comunitari, ed esenterebbe dal pagamento soltanto i pullman e gli autobus. Il documento dovrebbe essere sottoposto al voto del governo tedesco in queste ore, per diventare, una volta approvato, una proposta ufficiale da portare a Bruxelles.

Opposizione interna

Secondo sempre Reuters, il progetto sarebbe osteggiato anche da alcuni dei ministri di Berlino, anche se un'eventuale tariffazione delle autostrade è vista da molti come una possibile strada per aiutare il clima, riducendo i volumi di traffico su gomma.

In particolare alcuni ministri della Spd - il partito social democratico che insieme ai cristiano-democratici fa parte della Grosse Koalition che sostiene il governo di Angela Merkel – sarebbero fortemente critici nei confronti del progetto e pronti a chiedere che venga, almeno momentaneamente, accantonato.

Tag

Andreas Scheuer  · Angela Merkel  · Autostrade  · Germania  · Pedaggio  · Unione europea  · 

Ti potrebbe interessare