Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2020 14:07

Xpeng, 500 milioni di dollari per l'elettrico.

Redazione ·

Il produttore cinese di auto elettriche Xpeng Motors, sostenuto dal gruppo Alibaba, ha raccolto circa 500 milioni di dollari nell'ultimo round di finanziamento che consentirà al brand di proseguire nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie per veicoli a zero emissioni, connessi e intelligenti. L’obiettivo è avere 200 punti vendita in Cina entro la fine di quest'anno.

Tra gli investitori, compaiono i nomi delle società Aspex, Coatue, Hillhouse e Sequoia Capital China. Lo scorso novembre, era stato il turno del colosso tecnologico Xiaomi che aveva partecipato a un altro round (totale di 400 milioni di dollari) ed era stato designato come investitore strategico per promuovere lo sviluppo di hardware intelligenti e l'Internet of Things destinati anche alla guida autonoma.

Avanti con G3 e P7

Attualmente, i modelli proposti sul mercato da Xpeng, guidato dall'amministratore delegato He Xiaopeng, sono il suv elettrico G3 e la berlina a batteria P7, dotati entrambi di guida autonoma. Per quanto riguarda il modello a ruote alte, con autonomia di 520 chilometri, solo a giugno ne sono stati consegnati quasi 20mila esemplari, nonostante, per il dodicesimo mese consecutivo, le vendite di veicoli elettrificati nel Paese asiatico siano diminuite.

 

 

Tag

Auto Elettrica  · Investimenti  · Xpeng Motors  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La startup cinese lancia la berlina elettrica P7 in Cina e si prepara a sbarcare in America ed Europa. Raccolti nel frattempo altri 900 milioni di dollari

· di Edoardo Nastri

Una nuova funzione del crossover, attivabile dallo smartphone, permette di sterilizzare l'abitacolo portando la temperatura degli interni a 56 gradi centigradi