Ultimo aggiornamento  14 aprile 2021 18:58

Mercedes GLE 350 De, gigante virtuoso.

Carlo Cimini ·

TOLFA (Roma) – Tra le tortuose strade dei Monti della Tolfa abbiamo messo alla prova la nuova generazione della Mercedes GLE 350 De con il sistema diesel ibrido plug-in (EQ Power), che permette, secondo l'omologazione Wltp, di percorrere oltre 100 chilometri completamente in elettrico: si tratta della più elevata autonomia disponibile attualmente sul mercato per un ibrido con la spina. Prezzi a partire da 80.694 euro.

Come va

In condizioni normali di traffico, con il pacco batteria da 31,2 chilowattora – posizionato nell’asse posteriore - abbiamo percorso 85 chilometri a batteria e il quadro strumenti ha segnato un consumo medio di 25,4 kWh/100 km. Un dato positivo visto che la prima parte del test drive ha previsto soprattutto lunghi rettilinei autostradali con poca possibilità di sfruttare il recupero dell’energia attraverso la frenata rigenerativa. 

Nel complesso, la potenza combinata dei motori - quello elettrico da 136 cavalli (100 chilowatt) e il 4 cilindri diesel 2.0 da 194 cavalli, gestiti entrambi dal cambio automatico 9G-Tronic - permette al grande suv tedesco di muoversi con un’insolita leggerezza. Le dimensioni certamente non aiutano: quasi 5 metri di lunghezza (+11 centimetri rispetto alla generazione precedente), 1,80 di altezza e quasi 2 di larghezza, per un peso totale che supera le 2 tonnellate e mezzo.

La velocità massima dichiarata in modalità elettrica è di 160 chilometri orari che diventa 210 utilizzando l’intero sistema. Il passaggio da 0 a 100 avviene in 6,8 secondi. Per quanto riguarda il consumo, la nostra breve prova di 215 chilometri totali si è conclusa con una media di 20 chilometri con un litro.

Spaziosa, tecnologica e sicura

Dal punto di vista estetico, spicca il nuovo design del frontale e la linea rinnovata dei gruppi ottici, anche sul posteriore, dotati della tecnologica full Led di serie. Nell’abitacolo regna il comfort e lo spazio e cinque adulti non avrebbero problemi a godersi un lungo viaggio in totale comodità. Anche il bagagliaio è uno dei più capienti della categoria: si parte da un minimo di 635 litri e si arriva a un massimo di 2.055 con gli schienali del divano posteriore abbattuti.

Seduti al posto di guida salta agli occhi il sistema multimediale Mbux (compatibile con Android Auto e Apple CarPlay) composto da due schermi da 12,3 pollici ciascuno, di cui quello centrale touchscreen. L’assistente vocale "Hey Mercedes" è molto intuitivo e poco invasivo e permette al guidatore, ad esempio, di comandare la temperatura del climatizzatore o di cambiare stazione radio senza l'utilizzo delle mani.

Le modalità di guida (Electric, Eco, Comfort, Sport, Individual) possono cambiare il carattere della vettura, dotata di serie della trazione integrale permanente 4Matic – con possibilità di alzare o abbassare l’assetto della vettura - e della nuova generazione di sistemi di assistenza alla guida Intelligent Drive (a richiesta). Quest'ultima comprende, tra gli altri, la regolazione della distanza Distronic con un veicolo che ci precede, il Parking Pack con telecamera a 360 gradi, che sfrutta la realtà aumentata e facilita le manovre di entrata e di uscita, o la frenata attiva che può aiutare chi è al volante a evitare tamponamenti e incidenti con veicoli in attraversamento.

Tag

Mercedes Benz  · Mercedes GLE 350 de  · Plug in  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La nuova generazione guadagna 10 centimetri in altezza e cambia look. Abbiamo provato la versione 200d, 150 cavalli, da 38.270 euro. Ecco come va