Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 02:05

Ariya, la nuova elettrica di Nissan.

Paolo Odinzov ·

Dopo diversi teaser apparsi in rete negli ultimi mesi e alcune anticipazioni sulle caratteristiche tecniche, Nissan ha svelato con un evento virtuale online, ambientato nel suo “Pavilion” a Tokio, l’Ariya, un crossover elettrico che apre una nuova era nella produzione della Casa giapponese.

Basata su una nuova piattaforma

Basata sul concept presentato al Motor Show di Tokio dello scorso anno, Ariya anticipa la nuova brand identity elettrificata che caratterizzerà tutti i prossimi modelli a zero emissioni del costruttore. Nasce su una nuova piattaforma sviluppata dall'Alleanza e rappresenta la massima espressione della Intelligent Mobility: strategia con la quale Nissan, oltre a puntare per conquistare il pubblico su veicoli caratteristici e fascinosi nell’aspetto, intende raggiungere l'obiettivo di un futuro a zero emissioni e zero incidenti fatali.

Futurismo giapponese senza tempo

"Ariya offre comfort e praticità non solo per il guidatore, ma per tutte le persone a bordo. Per farlo combina una tecnologia avanzata nella propulsione con un nuovo livello di connettività dell'interfaccia uomo-macchina, permettendo di vivere a bordo un'esperienza coinvolgente e completamente nuova”, spiegano i progettisti.

Il design degli esterni, ispirato a quello che Nissan chiama “futurismo giapponese senza tempo” è semplice e moderno. Lunga 4,59 metri e tagliata coupé nel profilo, Ariya trasmette alla vista un senso di eleganza e sensualità ed esprime dinamismo con la linea del tetto bassa.

Nel frontale si differenzia dagli altri modelli della Casa per la particolare griglia “shield” con il nuovo logo Nissan e il bordo inferiore illuminati da piccoli Led. Mentre nella parte posteriore, segnata dal montante a “C” fortemente inclinato, sfoggia gruppi ottici a forma di lama ed elementi luminosi sul parafango e l’ala.

Colorazioni che esaltano il movimento

"Le proporzioni esterne di Ariya dimostrano le potenzialità della nuova piattaforma per veicoli 100% elettrici di Nissan. Gli sbalzi molto corti, l’andatura del tetto aggressiva e le grandi ruote offrono un aspetto elegante che bilancia in modo impeccabile sportività e lusso”, spiega Giovanny Arroba, senior design director di Nissan, sottolineando anche come le diverse colorazioni esterne appositamente sviluppate, ad esempio quella two-tone rame con tetto nero a contrasto, esaltino il senso di movimento dell’auto.

Un’elegante lounge hi-tech

L’abitacolo di Ariya è stato concepito. come un’elegante lounge hi-tech. Estremamente spazioso, grazie agli ingombri ridotti della propulsione, ha un cruscotto minimalista dove la maggior parte di comandi e pulsanti sono sostituiti da interruttori touch che vibrano quando vengono toccati. L'interfaccia del display utilizza un quadro strumenti da 12,3 pollici e uno schermo centrale da 12,3 pollici, allineati fra loro orizzontalmente. Cui si unisce un grande head-up display a colori che proietta informazioni nel campo visivo del guidatore.

L'assistente personale a bordo

Dicendo "Ciao Nissan" o "Ehi Nissan", si attiva a bordo l’assistente personale al quale possono essere chieste diverse informazioni sul veicolo e gestire eventuali itinerari di viaggio, compresa la ricerca di punti di interesse sfruttando una connettività integrata 4G che consente al sistema di accedere ai dati di un cloud per comprendere al meglio le richieste ed anche di aggiornare automaticamente da remoto i vari software all'interno del veicolo.

Motori fino a 290 chilowatt

Ariya sarà disponibile con motori da 160 e 178 chilowatt (218 e 242 Cavalli) nelle versioni a trazione anteriore e da 205, 225 e 290 chilowatt (279, 306 e 394 cavalli) in quelle 4x4, dotate del sistema e-4ORCE, tra cui la top di gamma Performance capace di raggiungere i 200 chilometri orari, scattando da 0 a 100 in 5,1 secondi.

A seconda degli allestimenti prevede delle batterie da 63 o 87 chilowattora di capacità effettiva, per un’autonomia fino a 500 chilometri, ricaricabili utilizzando anche colonnine ultra-veloci in corrente continua da 130 chilowatt.

Guida semiautonoma

Per garantire il massimo comfort e i più elevati livelli di sicurezza il crossover giapponese prevede infine diversi equipaggiamenti da categoria superiore: tra i quali una versione avanzata del sistema di guida semiautonoma Nissan ProPilot, il ProPilot Park per l’assistenza nei parcheggi e l’e-Pedal che permette di accelerare e rallentare la marcia della vettura fino a bloccarla del tutto utilizzando solo il pedale dell'acceleratore.

Piani di vendita prudenti

Ariya entrerà in produzione il prossimo anno per poi essere disponibile nei diversi paesi del mondo. Stando a quanto riportato da Reuters, nonostante l'importanza del modello i piani di vendita della Nissan sarebbero comunque prudenti, prevedendo una produzione nel primo anno pieno di commercializzazione di 30mila unità. Un numero non elevato considerando che lo scorso anno Tesla ha immatricolato 300mila Model3

Tag

Ariya  · Auto Elettrica  · Nissan  · 

Ti potrebbe interessare

· di Emiliano Marziali

La seconda generazione del crossover giapponese ha ottime doti dinamiche nonostante il motore a benzina sia un mille tre cilindri. Molte novità nel look e nella tecnologia

· di Angelo Berchicci

La Casa ha presentato la sua nuova coupé sportiva. V6 biturbo, nessuna elettrificazione e cambio manuale. Attesa per il 2021, nell'estetica si ispira alla Fairlady Z del 1969

· di Paolo Odinzov

La city car sarà prodotta da Renault per contenere i costi. La decisione è stata annunciata da Ashwani Gupta, direttore esecutivo e membro del consiglio di amministrazione della...

· di Angelo Berchicci

Il crossover elettrico giapponese sarà svelato il 15 luglio. Basato sul concept visto lo scorso Salone di Tokyo, sarà una vettura innovativa anche per pianale e software