Ultimo aggiornamento  05 agosto 2020 22:10

Toyota supporta la Croce Rossa Italiana.

Linda Capecci ·

Toyota rafforza il supporto alla Croce Rossa Italiana con una donazione di 100mila euro per fronteggiare le conseguenze dell'emergenza sanitaria.

Il contributo dei clienti

A rendere possibile questo contributo sono stati anche i clienti Toyota e Lexus che hanno scelto i pacchetti "Toyota Total Safe" e "Lexus Diamond Experience" o che lo faranno in futuro. Entrambe le offerte si aggiungono all'igienizzazione standard effettuata gratuitamente da ogni officina del Gruppo prima della riconsegna della vettura e prevedono l'uso di uno spray germicida sulle superfici all'interno dell'auto e nei condotti dell'impianto di climatizzazione, oltre alla sostituzione del filtro abitacolo per eliminare fonti di accumulo di germi e batteri. Ogni volta che un mezzo viene igienizzato, 1 euro viene devoluto alla Croce Rossa Italiana.

Altre iniziative

L'iniziativa si somma alle altre avviate dalla Casa già dal mese di aprile, tra le quali la fornitura di una flotta di circa 100 vetture ibride Toyota e Lexus per i servizi del progetto CRI #IlTempoDellaGentilezza (assistenza domiciliare e beni di prima necessità per le persone in difficoltà dal punto di vista sanitario e sociale).

"Voglio ringraziare, a nome della Croce Rossa Italiana, Toyota e Lexus che ci stanno supportando con generosità e costanza dall'inizio dell'emergenza Covid-19 – ha dichiarato Francesco Rocca, Presidente CRI - grazie alla flotta che ci è stata messa a disposizione due mesi fa, i nostri Volontari sono riusciti a raggiungere tantissime persone con fragilità sociali e sanitarie. Questo ulteriore aiuto economico è fondamentale per fronteggiare l'emergenza.".

Tag

Croce Rossa Italiana  · Lexus  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Edoardo Nastri

La prima generazione del 1994 ha inventato il segmento dei suv compatti. In cinque generazioni ne sono state prodotte più di 10 milioni. Ecco com'è nata