Ultimo aggiornamento  26 ottobre 2020 22:41

Peugeot Italia, incentivi fino a 9mila euro.

Edoardo Nastri ·

Avanti tutta per Peugeot sull’elettrificazione. Il costruttore francese conferma i piani che prevedono entro il 2023 una gamma completamente elettrificata: “Oggi sono sei i modelli disponibili anche a zero emissioni o ibridi plug-in e ci stanno dando parecchia soddisfazione. Un esempio? Il 10% dei clienti che sceglie di acquistare la 208 decide di comprarla elettrica. Una percentuale che vale anche per i modelli ibridi in gamma”, ci racconta in collegamento online Salvatore Internullo, direttore generale di Peugeot Italia.

Per stimolare la ripartenza di un mercato in crisi a causa del coronavirus, il costruttore francese propone un nuovo piano di incentivi all’acquisto. Per le auto elettriche e ibride plug-in saranno cumulabili sia con l’ecobonus statale già attualmente in vigore e che verrà potenziato (non prima di "agosto, dopo la conversione in legge del decreto Rilancio fissata al 18 luglio) sia con quelli regionali. “Abbiamo previsto aiuti fino a 9mila euro a seconda del modello scelto e anche senza rottamazione. Un chiaro segno per la ripartenza. In particolare, per i modelli elettrificati in una regione come la Lombardia il vantaggio, sommati tutti gli incentivi, può arrivare addirittura a oltre 22 mila euro”, continua Internullo. 

Maxi incentivi 

“Con questi aiuti in campo stiamo andando nella giusta direzione e riusciremo a rispettare gli obiettivi di emissioni di CO2 stabiliti dall’Unione europea. Per quanto riguarda le vendite questo periodo certamente ha provato tutti, abbiamo perso circa mezzo milione di auto in pochi mesi, ma contiamo di recuperarne il più possibile nella seconda parte dell’anno”.

Per il noleggio a lungo termine da parte di clienti professionali la filiale italiana del costruttore francese offre tariffe agevolate per le sue ibride plug-in. Il suv 3008 e la 508 station wagon sono disponibili con un anticipo rispettivamente di 4.115 e 4.175 euro e una rata per 48 mesi di 359 e 399 euro. “Un piano di noleggio pensato per chi lavora e intende avvicinarsi al mondo dell’elettrico. In città le nostre vetture riescono a fare quasi 60 chilometri a zero emissioni. Un’occasione utile anche per svecchiare il parco auto circolante più che maggiorenne”, dice Internullo.  

Il ritorno nelle concessionarie 

Per tornare ad incontrare i privati invece, un aspetto fondamentale per il numero uno di Peugeot Italia perché “il cliente deve avere sempre la possibilità di toccare con mano e guidare i prodotti”, il costruttore si è inventato il programma “Exclusive Days”. Riservato alle vetture ibride plug-in (3008, 508) ed elettriche (208 e 2008), prevede un test drive e, in caso di acquisto, la wall box per la ricarica gratuita oppure una tessera Enel X per caricare gratuitamente la batteria dalle colonnine: “Ci aspettiamo una ripresa con la spina”. 

Tag

elettrificazione  · Incentivi  · Italia  · Peugeot  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

La Casa venne fondata il 26 settembre 1810. Per l'occasione il simbolo del "Leone" ritorna quello del 1858. In programma una campagna su storia e prospettive future del brand

· di Redazione

Il provvedimento governativo – che prevede tra l’altro nuovi incentivi per le auto euro 6, ibride ed elettriche – è stato votato al Senato con 159 voti a favore e 121 contrari

· di Francesco Paternò

Via alla nuova generazione a batteria, benzina e diesel: “Marchio già pronto a rispettare nel 2020 i limiti delle emissioni in Europa”