Ultimo aggiornamento  23 giugno 2021 10:08

Italia, aumentano le patenti.

Linda Capecci ·

Tra il 2017 e il 2019 in Italia il numero di patentati è aumentato, arrivando il 31 dicembre scorso a quota 39,2 milioni. Una crescita di oltre 437mila unità: è quanto emerso dallo studio realizzato da Facile.it, attraverso l'analisi dei dati ufficiali del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L'analisi

In Italia il 73,9% della popolazione è dunque abilitato alla guida di un veicolo a motore, ma come sono distribuite le licenze lungo la Penisola? Il primo posto della graduatoria - secondo la ricerca - è occupato dalla Lombardia, che conta più di 6,5 milioni di patentati, quasi il 17% del totale; seguono Lazio, con 3,7 milioni (il 9,7%) e Campania, con 3,4 (8,7%).

Le regioni con i numeri più bassi sono la Valle d'Aosta, con poco più di 87mila patenti, il Molise, con 198mila e la Basilicata che raggiunge quota 358mila.

Se si analizza il rapporto tra numero di patentati e popolazione residente, la graduatoria cambia radicalmente e la Valle d'Aosta passa dall'ultimo al primo posto: nella regione il 79,6% degli over 14 ha un documento di guida attivo. Seguono in classifica Marche (78,4%),Veneto (78,2%) e Emilia-Romagna (77,5%).

Le aree con il rapporto più basso sarebbero Campania (67,8%), Calabria (69,2%) e Liguria (70,2%).

La regione che ha visto il maggior incremento è il Trentino-Alto Adige, dove le licenze di guida attive sono cresciute del 2,27%; seguono Lombardia, con un aumento dell'1,72% e, insieme al terzo posto, Emilia-Romagna e Campania, con un +1,64%.

Negli ultimi 2 anni solo il Molise ha registrato un calo - dello 0,11% - nel numero di persone con licenza di guida.

Quali licenze

In Italia la patente più diffusa è la B, i cittadini dotati di questo documento sono il 92% del totale. Segue la patente C conseguita da circa di 1,2 milioni di italiani.

Passando alle due ruote, invece, il documento più diffuso è la patente AM, per i ciclomotori a 2 o 3 ruote con cilindrata non superiore a 50 cc, o anche i quadricicli leggeri come le minicar e i quad. Le patenti A, che permettono di guidare qualsiasi motociclo, sono invece circa 106 mila.

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

È quanto stabilito nel decreto Cura Italia per agevolare il cittadini in un periodo in cui molti uffici preposti all'espletamento delle pratiche sono chiusi o lavorano a ritmi...