Ultimo aggiornamento  08 agosto 2020 20:10

Suzuki Across, il suv con anima Toyota.

Paolo Odinzov ·

Suzuki ha presentato l’Across, un suv equipaggiato con un sistema ibrido plug-in a trazione integrale 4x4 E-Four in grado di garantire - stando a quanto dichiarato dai progettisti - elevate performance su ogni tipo di fondo stradale ed emissioni ridotte a 22 grammi per chilometro di CO2.

Si tratta del primo modello di fatto fornito al costruttore da Toyota nell’ambito dell’accordo di collaborazione tra le due Case che ha già comportato la produzione congiunta di altri veicoli destinati a importanti mercati come India e Africa. Il suv arriva sulle strade europee il prossimo autunno.

Linea sportiva

Lungo 4,63 metri, l’Across è segnato nella linea da un design dinamico con caratteristiche da  fuoristrada. Parente stretto di Toyota Rav 4, associa un motore 2.5 litri benzina sull’asse anteriore a 2 unità elettriche (una anteriore e l’altra posteriore), alimentate con una batteria da 18,1 chilowattora. Un sistema che permette una potenza complessiva di 182 cavalli e 270 newtonmetri, oltre a consentire 4 modalità di guida: compresa la marcia in solo elettrico.

Dotazioni tech

Il bagagliaio ha una capacità di carico che va dai 490 a 1.604 litri. Interni curati, con imbottiture morbide al tatto su plancia e i pannelli delle portiere. Numerose dotazioni tecnologiche, a cominciare dal sistema d’infotainment, con display touchscreen da 9 pollici, compatibile con le interfacce Apple CarPlay, Android Auto e Mirror Link per la connessione degli smartphone. Fino ai tanti dispositivi per la sicurezza e l’assistenza alla guida tra cui il Pre-Collision System, il Lane Tracing Assist e il Dynamic Cruise Control, che sfruttano nel funzionamento sensori d’ultima generazione tra cui un radar a onde millimetriche e una videocamera monoculare.

Tag

Across  · Suzuki  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Il costruttore chiude l'anno fiscale con perdite minori e distribuisce un dividendo maggiore di quello dell'anno scorso. Ora rincorre l'elettrificazione con l'aiuto di Toyota

· di Carlo Cimini

L'accordo fra i due costruttori prevede ora lo sviluppo congiunto e l'introduzione di nuovi veicoli a basse emissioni nel mercato del sud est asiatico