Ultimo aggiornamento  11 maggio 2021 02:42

Roma Capitale, il rally riparte.

Redazione ·

L’appuntamento è per il 24 luglio nella suggestiva – a dir poco – cornice di Castel Sant’Angelo, sulle rive del Tevere. Da qui prenderà il via l’ottava edizione del Rally di Roma Capitale - organizzato da Motorsport - che quest’anno assume una valenza particolare: si tratta, infatti, del primo vero rally della stagione, fin qui condizionata, purtroppo, dall’epidemia di Covid-19 che ha bloccato ogni attività da quando venne sospesa la gara in Messico lo scorso marzo.

Dopo la passerella nel centro della Capitale, la competizione – valida per il Campionato italiano rally, il CIWrc  e il FIA Erc - si svolgerà, come sempre, lungo le strade della regione, in particolare nell’area del frusinate per un tracciato lungo complessivamente 900 chilometri e si chiuderà domenica 26.

A tutti i partecipanti, piloti, scuderie, addetti ai lavori e pubblico, è richiesto di iscriversi attraverso una piattaforma messa a punto da Motorsport e che serve soprattutto per soddisfare le necessità di attenzione sanitaria per l’emergenza da Covid-19.

In strada anche i grandi

Novità di quest’anno, il "Rally Stars Roma Capitale", un evento straordinario  che genererà una classifica a parte e vedrà la partecipazione di alcune delle vetture iscritte alla classe regina, la Wrc, in particolare quelle della scuderia Hyundai Motorsport, con al volante lo spagnolo Dany Sordo e della M Sport. Un modo per togliersi di dosso un poco di ruggine dopo mesi di stop e chissà, anche per anticipare un sogno: quello di fare dell’appuntamento del centro Italia uno degli eventi del mondiale rally. 

AC Roma in prima linea

Anche quest’anno l’Automobile Club di Roma è al fianco degli organizzatori del rally. Una sinergia che - nelle ultime edizioni - ha portato alla creazione di iniziative di ampio respiro che hanno coinvolto gli appassionati lungo il percorso. Da ricordare soprattutto le positive esperienze di “La strada non è un videogioco”, l’installazione dei corner con i simulatori di guida delle autoscuole ACI Ready2Go al Villaggio dei Motori, il coinvolgimento come testimonial del pilota disabile perugino Gianluca Tassi, recentemente primo italiano nella classifica per vetture a quattro ruote dell'Africa Eco Race 2020 corsa ad inizio anno.

“Ancora una volta – ha dichiarato Giuseppina Fusco, presidente dell’Automobile Club Roma – il nostro AC contribuirà alla realizzazione del Rally di Roma Capitale, a conferma dell’impegno a sostegno dello sport automobilistico. Contribuendo alla realizzazione di questa prestigiosa manifestazione, intendiamo inviare a cittadini e appassionati un messaggio di fiducia e incoraggiamento alla ripresa delle attività e, allo stesso tempo, esortare al rispetto delle misure di contenimento della emergenza epidemiologica in corso”.

“Per queste ragioni – ha proseguito il presidente di AC Roma – il nostro contributo sarà destinato all’acquisto dei dispositivi di sicurezza e alla realizzazione delle pettorine in uso a tutto il personale di servizio: commissari di percorso, giornalisti e fotografi, operatori sanitari. Le casacche saranno realizzate in tessuto usa e getta per rispettare le misure Covid-19 e garantire la sicurezza di tutto lo staff operativo al lavoro per l'evento”.

Tag

ACI Sport  · Automobile Club Roma  · Covid-19  · Rally Roma Capitale  · Wrc  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il 25 e il 26 luglio motori accesi per il primo appuntamento della massima serie tricolore e il Fia Erc. 132 vetture in gara, di cui 3 Wrc del mondiale e 42 iscritte al Cir

· di Redazione

Sei equipaggi junior a bordo delle Ford Fiesta R2: così ACI Sport rilancia il progetto giovani all’interno del Campionato Italiano Rally. Presentazione a Ceprano (Fr)

· di Luca Bartolini

Il team principal della scuderia iscritta al Wrc ci parla della scelta di portare i top drivers ai Rally di Roma e Alba e della stagione che sta (finalmente) per partire

· di Chiara Iacobini

L'appuntamento 2019 del Cir sulle strade del Lazio ha visto protagonisti i piloti italiani. Vittoria a Basso e Granai su Skoda. Sul podio Campedelli (Ford) e Crugnola (Skoda)