Ultimo aggiornamento  30 settembre 2020 00:56

Le auto elettrizzanti di Margot Robbie.

Linda Capecci ·

Margot Robbie compie 30 anni il 2 luglio. L'attrice australiana ha una passione per le auto, anche se meno nota dei suoi ruoli sul set: ha vestito i panni di Sharon Tate in "C’era una volta… a Hollywood", è stata la forza trainante del mondo a fumetti di "Suicide Squad" e un personaggio chiave in "The Wolf of Wall Street". Nel 2017, in un video girato di notte, la si vede sfrecciare a tutta velocità sulle strade del Gran premio di Monaco a bordo della concept Nissan BladeGlider: è infatti testimonial delle elettriche giapponesi e volto della campagna pubblicitaria 2018 del marchio.

Auto come simboli

Anche sul grande schermo l'abbiamo vista a bordo di auto che hanno saputo catturare l'attenzione degli spettatori quasi quanto le sue interpretazioni. In "The Wolf of Wall Street" di Martin Scorsese (2013) vediamo l'attrice con Leonardo DiCaprio a bordo di una Ferrari Testarossa del 1989. Nel 2015 recita al fianco di Will Smith nella crime-comedy "Focus" diretta da Glenn Ficarra e John Requa: la coppia sfreccia su una Peugeot RCZ.

I fan di "Suicide Squad" (2016), l'avventura di supercriminali ispirata al mondo dei fumetti, ricorderanno invece diverse sequenze d'inseguimento tra la coppia composta da Joker (Jared Leto)/ Harley Quinn (Margot Robbie) e Batman. I due sono a bordo di un veicolo sportivo con una fiammante carrozzeria viola: la "Jokermobile" è in realtà una Infiniti modificata dalla compagnia Veydor Exotic per darle l’aspetto di una supercar.

Nel 2017 la Robbie veste i panni della pattinatrice statunitense Tonya Harding in "I,Tonya" di Craig Gillespie: il film ambientato perlopiù tra gli anni ’80 e ’90 è una sfilata di Dodge e Ford.

Il foulard sulla MG

Nel 2019 l'attrice interpreta Sharon Tate in "C’era una volta a…Hollywood" l'ultimo film firmato da Quentin Tarantino. Questa volta è a bordo insieme al marito Roman Polanski (interpretato da Rafal Zawierucha) di una MG fabbricata tra il '50 e il '53, la roadster britannica per antonomasia. L'auto verde bottiglia si avvicina alla Playboy Mansion sulle note di "Hush" dei Deep Purple: una sequenza bellissima in cui lei scopre con eleganza la chioma bionda, dopo aver tolto il foulard di seta annodato sotto il mento. Nelle scene successive la Robbie guida una Porsche 911 nera del '69 che inizialmente vediamo parcheggiata nella famosa villa della coppia, al 10050 di Cielo Drive. L'auto guidata dall'attrice nel film ha un cambio automatico, scelto perché la Robbie, da brava americana, non avrebbe saputo usare quello manuale.

Nel 2020 esce "Birds of Prey", diretto da Cathy Yan, in cui la Robbie torna a vestire i panni di Harley Quinn: con lei la protagonista a quattro ruote è senza dubbio una Rolls-Royce Silver Cloud Saloon del 1955.

Tag

Hollywood  · Margot Robbie  · MG  · Nissan  · Quentin Tarantino  · 

Ti potrebbe interessare