Ultimo aggiornamento  05 agosto 2020 21:58

Tutti i numeri della Peugeot 208 elettrica.

Edoardo Nastri ·

Anima sportiva e zero emissioni. Secondo quanto dichiarato da Peugeot, la nuova e-208, versione a batteria della berlina francese, sarebbe l’erede naturale della mitica 205 GTi prodotta dal 1983 al 1996, una vera sportiva compatta dalle prestazioni fuori dal comune. Le stesse che si potrebbero ritrovare a bordo della 208 elettrica.

A dirlo sarebbero i numeri. La compatta francese è spinta da un propulsore a zero emissioni montato anteriormente in grado di sviluppare una potenza di 100 chilowatt, corrispondete a 136 cavalli, e una coppia di 260 chilowattora disponibili al tocco dell’acceleratore per un’immediata reattività. E il piacere di guida ci guadagna.

50 chilowattora per 340 chilometri di autonomia 

Il pacco batterie che alimenta il motore elettrico è installato lungo tutto il pianale che di fatto è la vera anima della piattaforma Cmp del gruppo Psa (su cui nasce la nuova Opel Corsa) e che è in grado di ospitare anche motorizzazioni benzina e diesel. Gli accumulatori hanno una capacità di 50 chilowattora che secondo il protocollo Wltp garantirebbero un’autonomia di circa 340 chilometri. La vettura pesa 1.530 chilogrammi.

Come accade per tutte le elettriche del gruppo francese, anche il pacco batterie della 208 a zero emissioni è garantito per 8 anni o 160mila chilometri. Se si decide di vendere la vettura prima del suo fine vita la capacità residua degli accumulatori sarà certificata ufficialmente da Peugeot.

La e-208 ha 3 modalità di guida: la Eco ottimizza l’autonomia della vettura, riducendone le prestazioni e conservando al massimo la carica compatibilmente con le condizioni di strada e traffico, la Normal è ideale per un utilizzo quotidiano e la Sport invece sfrutta la massima potenza delle batterie per offrire prestazioni, appunto, da sportiva. In quest’ultima modalità la vettura riesce a coprire lo 0-100 in 8,1 secondi. La velocità massima è autolimitata a 150 chilometri orari.

Da 33.600 euro incentivi esclusi

Ci sono infine 2 modalità di frenata: la prima, che potremmo definire tradizionale, è perfettamente paragonabile a quella di un veicolo con motore termico, la seconda invece è rigenerativa, al rilascio del pedale dell’acceleratore la vettura frena in maniera efficace recuperando così energia in fase di decelerazione.  

La Peugeot e-208 è disponibile in 4 allestimenti, Active, Allure, GT Line e GT, con prezzi che partono da 33.600 euro. In Italia la compatta francese gode degli incentivi statali e regionali all’acquisto per vetture ecologiche. Quelli governativi variano a seconda che si rottami un’auto Euro 0, 1, 2, 3 o 4 oppure no: nel primo caso l’importo sarà di 6mila euro, nel secondo di 4mila

Tag

Auto elettriche  · Groupe Psa  · Peugeot  · Peugeot e-208  · 

Ti potrebbe interessare