Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2020 00:11

Melfi (Fca): "Stop a esuberi giornalieri".

Redazione ·

"Dalla metà di luglio non ci saranno più esuberi giornalieri". È quanto assicurato dalla direzione dello stabilimento di Melfi (in provincia di Potenza) del gruppo Fiat Chrysler ai rappresentanti di Fim-Cisl, Uilm-Uil, Fismic-Confsal e Aqcf.

Preoccupazioni e difficoltà che erano sorte fin dall 2018 con la fine della produzione della Fiat Punto e che ora sono rientrate - spiegano i sindacati - "grazie agli investimenti che l'azienda ha deciso di fare sulla Jeep Compass e sulla mobilità elettrica". D'ora in poi "solo sospensioni mirate e limitate alle fermate di sabato e domenica".

Attualmente la produzione della Jeep Compass si basa su due turni e ognuno produce circa 80-90 vetture al giorno. Entro la fine del prossimo mese, Fca punta a quadruplicare il numero giornaliero, fino a 400 autovetture, grazie all'impiego di 2mila lavoratori posizionati.

Ripartono anche Renegade e 500X

L'altra novità riguarda la ripresa dal 6 luglio della produzione della Jeep Renegade e della Fiat 500X, entrambe con motorizzazione termica. Nonostante la graduale ripartenza post lockdown, i sindacati hanno comunicato che ci sarà "un ulteriore ricorso alla cassa integrazione ordinaria nei giorni 25 e 26 luglio e dal primo al 9 agosto" e la "chiusura totale" dello stabilimento di Melfi (ferie collettive) dal 10 al 23 agosto.

"Servono incentivi"

I sindacati hanno espresso la loro "totale contrarietà verso l'atteggiamento di chiusura del governo sul tema degli incentivi che, invece, è al centro del dibattito politico in molti Paesi europei. Un atteggiamento sbagliato che, se perdura - hanno concluso - rischia di avere ripercussioni negative sull'intero settore dell'automotive e su migliaia di posti di lavoro".

Tag

FCA  · Fiat Chrysler Automobiles  · Melfi  · Sindacati  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

I 7mila operai della fabbrica lucana (da dove uscirà anche la nuova Jeep Compass 4xe) riprendono oggi, 21 maggio, l'attività su tre turni giornalieri, nel rispetto delle norme...