Ultimo aggiornamento  09 luglio 2020 14:33

Fiat Regata, la prima con lo Start&Stop.

Paolo Odinzov ·

Il sistema Start&Stop per ridurre inquinamento e consumi è presente ormai non solo sulle auto ma anche sui mezzi a due ruote. Il primo modello a utilizzarlo è stato negli anni '80 la Fiat Regata, anticipando i tempi ma ricevendo anche diverse critiche.

Doveva chiamarsi Azzurra

La Fiat Regata, che avrebbe dovuto chiamarsi Fiat Azzurra in onore dell’omonima barca a vela dell’America’s cup finanziata anche da Gianni Agnelli, fu presentata al Salone di Francoforte del 1983 e prodotta fino al 1990. Condivideva il pianale con la Ritmo e aveva numerose componenti in comune con la Seat Malaga, visti gli accordi industriali di allora tra il Lingotto e la Casa spagnola di cui Fiat deteneva il 7% del pacchetto azionario.

Motori fino a 101 cavalli

Era una berlina media tre volumi, prodotta anche nella variante di carrozzeria station wagon Weekend, destinata a competere nel mercato con modelli come Audi 80, Citroën BX, Opel Ascona e Volkswagen Jetta. Aveva una linea pulita dal taglio estremamente filante per l’epoca e alcune dotazioni esclusive, come il climatizzatore a controllo elettronico con indicatori led della temperatura. Puntava su una meccanica che impiegava gli stessi motori diesel e benzina della Lancia Prisma, per una potenza da 58 a 101 cavalli.

Il sistema Citymatic

Il sistema Start&Stop, chiamato all’epoca dalla Fiat Citymatic, era disponibile sulla sola versione ES (Energy Saving) della Regata con motore benzina 1.3 da 65 cavalli, in vendita a partire dal 1985. Prevedeva lo spegnimento automatico del motore a vettura ferma, con cambio in folle e pedale della frizione sollevato, e la riaccensione istantanea nelle fasi di ripartenza grazie ad una centralina elettronica Marelli Digiplex.

Solo 5mila esemplari

La Regata ES si dimostrò in grado di abbattere sensibilmente le medie di consumo e di emissioni, ma non venne però apprezzata dal pubblico e fu prodotta in soli 5mila esemplari. Anche perché il dispositivo Start&Stop creava una sorta si ansia nei guidatori, facendo temere che il motore potesse non ripartire. Oggi il sistema è stato più che perfezionato, ma sono anche passati ben  35 anni.

Tag

Citymatic  · Fiat Regata  · Start&Stop  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Nel 1985 la berlina torinese debutta sul mercato per competere con modelli come la Peugeot 205 GTI e la Renault 5 GT Turbo, diventando un'icona tra le compatte sportive

· di Edoardo Nastri

Dalla Panda elettrica del 2022 alla rinascita della Punto, dalla 500X anche a zero emissioni alla Tipo suv. Parla il numero uno del costruttore torinese