Ultimo aggiornamento  05 agosto 2020 22:06

Mini, in arrivo due nuovi suv.

Paolo Odinzov ·

Mini è intenzionata a lanciare due nuovi veicoli a ruote alte in seguito al più grande riassetto nella gamma prodotto da quando nel 1994 e stata acquistata dalla Bmw. Il gruppo vuole sfruttare tutte le potenzialità del marchio, specialmente in Asia e Nord America. L'anno scorso, Mini ha venduto nel mondo 347.474 unità, meno che nel 2018 e sotto di 24.720 immatricolazioni rispetto al record di 372.194 vetture del 2017.

Un modello a batteria prodotto in Cina

Primo dei nuovi modelli sarà un crossover elettrico, sviluppato assieme alla cinese Great Wall Motors con la quale Bmw ha stipulato un joint venture due anni fa. Dovrebbe trattarsi di una vettura con dimensioni simili a quelle della Bmw X1, realizzata su una inedita piattaforma con una nuova generazione di batterie senza cobalto che potrebbe fare da base anche alla futura sostituta della Bmw i3. Un'auto destinata ai principali mercati del mondo e prodotta nella Repubblica Popolare in uno stabilimento a Zhangjiagang, vicino Shanghai, che entrerà in funzione nel 2022 e occuperà circa 3mila dipendenti.

Un suv grande come una Bmw

L'inedito crossover a zero emissioni sarà seguito da un suv ancora più grande, chiamato forse Traveller come la storica vettura del marchio, il cui arrivo sulle strade sembra previsto per il 2024.

Potrebbe avere dimensioni simili a quelle della X3 e impiegare l'architettura Clar di Bmw in modo da essere prodotta negli Stati Uniti e diventando così anche la prima Mini ad utilizzare un motore montato longitudinalmente.

“Si tratterà della vettura più grande prodotta fino ad oggi dalla Casa”, ha detto il numero uno di Mini Bernd Körber, ribadendo che sebbene sia difficile immaginare una Mini con dimensioni simili a quelle di una Bmw X3 o X5 è necessario che la gamma del marchio segua l’onda del mercato e faccia i conti anche con dimensioni non più Mini.

Tag

BMW  · Mini  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Sergio Benvenuti

Era il 2017 quando l'imprenditore inglese Jim Ratcliffe, sorseggiando una birra, avviò il progetto di un'auto 4x4 mai vista. A distanza di tre anni, ecco svelato il modello

· di Carlo Cimini

Il modello più grande del brand appartenente al gruppo Bmw si aggiorna: le novità riguardano la strumentazione digitale e nuovi dettagli di carrozzeria. Prezzi da 25.800 euro

· di Edoardo Nastri

Bmw annuncia l'apertura con Great Wall di uno stabilimento vicino a Shanghai da dove, a partire dal 2022, uscirà anche la piccola inglese destinata al mercato locale