Ultimo aggiornamento  21 settembre 2020 08:54

Bmw Serie 4 Coupé, riparte dal frontale.

Paolo Odinzov ·

Proseguono le novità in casa Bmw. Dopo gli aggiornamenti di Serie 5, Serie 6 GT e X2, il costruttore di Monaco ha svelato anche la seconda generazione della Serie 4 Coupé, arrivata sul mercato nel 2013, che sarà disponibile nelle concessionarie a partire dal prossimo ottobre.

Diventa più grande

Basata sulla stessa piattaforma della Serie 3, la nuova coupé è stata rivoluzionata. A cominciare dalle dimensioni che crescono rispetto al modello precedente con una lunghezza incrementata a 4,77 metri, una larghezza di 1,85 metri e il passo portato a 2,85 metri. Il design è più sportivo e prevede nella parte frontale una mascherina ingigantita, sviluppata verticalmente su tutto il paraurti e affiancata da gruppi ottici a Led disponibili anche tecnologia Adaptive e Laserlight. L'auto ha un profilo estremamente dinamico, grazie a un’altezza ribassata di 5,7 centimetri rispetto a quella della Serie 3.

Aumenta la capienza del bagagliaio

Nell’abitacolo la nuova Serie 4 Coupé ricalca come da tradizione l’impostazione della gemella di pianale ma adesso offre un bagagliaio più ampio con una capienza di 440 litri. La strumentazione prevede un doppio display per il cockpit e l’infotainment comandato dall’ultimo sistema operativo 7.0 Bmw. Mentre i sedili, con due singole sedute nella parte posteriore, sono stati ridisegnati in modo più ergonomico e il confort di bordo è stato aumentato utilizzando un parabrezza acustico.

Motori da 184 a 374 cavalli

Tra dotazioni di serie e optional la nuova Serie 4 integra i più moderni sistemi elettronici, compresi numerosi Adas per l’assistenza attiva alla guida. Dispone inoltre di un telaio dove, dalla taratura delle sospensioni alla perfetta ripartizione dei pesi, ogni cosa è stata studiata per consentirle di offrire le massime prestazioni. Per farlo la tedesca potrà contare anche su un nutrito ventaglio di motorizzazioni, associate a un cambio automatico a 8 marce Steptronic, che a gamma completa, prevista a marzo del prossimo anno, conterà 4 propulsori a gasolio e 3 a benzina per una potenza da 184 a 374 cavalli.

Tutti i diesel e l’unità a benzina della versione M440i xDrive saranno dotatati di tecnologia mild hybrid a 48 Volt.

Il pacchetto M Sport

In attesa che debutti la variante super sportiva M4, la nuova Bmw Serie 4 Coupé potrà infine contare su un inedito pacchetto M Sport Pro che prevede il cambio Steptronic Sport con la funzione Sprint peraumentare la reattività dell'auto, oltre a numerosi plus da racing: tra cui l’impianto freni potenziato, lo spoiler posteriore e dei cerchi in lega dedicati da 19 pollici.

Tag

BMW  · Serie 4 Coupé  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il sound artificiale del suv del marchio tedesco è creato dal compositore Hans Zimmer. Il modello sarà in vendita entro la fine dell'anno. Prezzi a partire da 73mila euro

· di Paolo Odinzov

12 modelli entro la fine del 2020: tutte con un sistema che in città riconosce le zone a traffico limitato e passa automaticamente l'auto in modalità di guida elettrica

· di Paolo Odinzov

Il costruttore presenta le edizioni aggiornate di Serie 5 e Serie 6 Gran Turismo, oltre alla X2 xDrive 25 con sistema ibrido plug-in. Tutte disponibili a partire da luglio

· di Paolo Odinzov

Era il 1973 e la coupé tedesca difficilmente si teneva dritta sulla strada. È stato il primo modello a benzina sovralimentata prodotto in serie in Europa