Ultimo aggiornamento  01 dicembre 2020 04:19

Citroën C3 Aircross, torna la "Rip Curl".

Elisa Malomo ·

Citroën rinnova la serie speciale C3 Aircross “Rip Curl” nata dalla collaborazione con l'omonimo marchio specializzato nella realizzazione di articoli da surf.

La Rip Curl si distingue dalla precedente versione per una serie di ritocchi estetici. All'esterno è forte il contrasto cromatico: la finitura nera dei cerchi in lega da 16 pollici e il tetto nell'inedita tinta Pearl Black si alternano con il colore ocra applicato sui profili dei gruppi ottici, sulle calotte degli specchietti retrovisori e sulle ruote, all'altezza dei bordi esterni del coprimozzo.

Le porte posteriori sono firmate con il badge “Rip Curl” dove un elemento grafico riproduce il movimento di un'onda. Gli interni sono altrettanto personalizzati con rivestimenti di tessuto grigio Terpa caratterizzati da impunture bianche e dettagli ocra che richiamano i dettagli a contrasto degli esterni. Nell'abitacolo debutta anche un bracciolo centrale per offrire una guida più confortevole.

Dotazione di serie 

La versione è basata sul ricco allestimento C3 Aircross "Shine", ora aggiornato per l'occasione con tanti nuovi equipaggiamenti. La dotazione di serie include il climatizzatore automatico, il sedile posteriore scorrevole, il sensore pioggia e il retrovisore interno elettrocromatico.

Tanta tecnologia: il navigatore 3d con display da 7 pollici che dispone delle funzioni Mirror Screen, Connect Box, Active Safety Brake con riconoscimento dei pedoni e il sistema di assistenza al parcheggio.

La nuova C3 Aircross Rip Curl sarà disponibile in Francia a partire dal 1 giugno nelle quattro colorazioni Platinum Grey, Steel Grey, Pearl Black e Natural White, mentre in Italia si dovrà attendere ancora qualche mese con prezzi e motorizzazioni ancora da definire.

Tag

Citroën  · Francia  · rip curl  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare