Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2020 16:12

Hyundai, zero emissioni per le forze dell'ordine.

Paolo Odinzov ·

La mobilità elettrica di Hyundai passa anche per le forze di polizia di tutta Europa, che hanno scelto i veicoli a zero emissioni del costruttore (elettrici e a idrogeno) soprattutto per i reparti impegnati per le strade cittadine.

La ix35 e la Nexo

In Italia sono in servizio due esemplari di Hyundai ix35 Fuel Cell, una in dotazione alla Legione Carabinieri Trentino Alto Adige e l’altro al Compartimento Polizia Stradale per il Trentino-Alto Adige e Belluno, impiegati per svolgere funzioni legate al pattugliamento sull’A22 del Brennero, senza emettere sostanze inquinanti e rifornendosi di idrogeno ricavato esclusivamente da fonti energetiche rinnovabili presso l’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano. Sempre sulla Autostrada del Brennero circola una Nexo Fuel Cell della polizia tedesca di Osnabruck, mentre nel Regno Unito la Surrey Police utilizza la stessa auto sulla London orbital M25.

La Kona Electric

La Hyundai Kona Electric è molto apprezzata tra le forze dell’ordine in Svizzera. Lo scorso anno la polizia di Canton San Gallo ne ha acquistato 13 esemplari per incrementare la propria flotta di veicoli scegliendola per la potenza superiore ai 100 chilowatt e l’autonomia di oltre 400 chilometri. Questa vettura è poi al momento in dotazione a diversi corpi di polizia olandese, oltre a essere utilizzata in Spagna dalla Policia di Valencia, e nel Regno Unito dalla Sussex Police, dalla North Wales Police e dal dipartimento dell’Hampshire Police.

La Ioniq

Anche la Hyundai Ioniq, prima automobile al mondo ad essere proposta con una motorizzazione ibrida, elettrica e ibrida plug-in, circola in diversi paesi europei con il lampeggiante sul tetto. Tra questi la Spagna dove è impiegata nella versione elettrica dalla polizia di Guadalete e Bilbao.

Obiettivo 670mila veicoli l’anno

“L’apprezzamento dei veicoli a zero emissioni di Hyundai tra le forze di polizia è una testimonianza della qualità e versatilità di questi modelli e dimostra come le nostre vetture possano aiutare a rendere le nostre strade più sicure e pulite”, ha detto Andreas Christoph Hofmann, vice presidente marketing e prodotto di Hyundai Europa, sottolineando come la Casa coreana offra già oggi sul mercato un diversificata gamma di propulsori a zero impatto ambientale e punti a posizionarsi entro il 2025 tra i primi tre maggiori produttori di auto elettriche e a idrogeno al mondo con un target commerciale di 670mila veicoli l’anno.

Ti potrebbe interessare

· di Emiliano Marziali

È l'autonomia massima ora offerta dal suv compatto coreano. Una percorrenza a zero emissioni cresciuta grazie all'adozione di nuovi pneumatici. Prezzi da 199 euro al mese