Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 08:47

Hyundai, Kona elettrica per 660 (chilometri).

Emiliano Marziali ·

Le autonomie delle elettriche crescono. Comprese quelle dei modelli esistenti. È il caso della Hyundai Kona che ora arriva a sfiorare i 500 chilometri ovvero 484 misurati sul ciclo di omologazione Wltp, 35 in più della versione precedente. Una distanza, che assicurano i coreani, può arrivare fino a 660 chilometri in città a zero emissioni. I dati si riferiscono alla Kona con batteria da 64 chilowattora. Per il sistema da 39 chilowattora si passa invece dai precedenti 289 chilometri agli attuali 305 che possono salire a 435 in ambito urbano.

Nuovi pneumatici e tempi di ricarica ridotti

Il miglioramento è dovuto principalmente all'adozione a partire dal mese di giugno dei nuovi pneumatici Michelin Primacy 4 che offrono una minore resistenza al rotolamento, contribuendo così a ridurre i consumi di energia. A cambiare è anche la denominazione delle versioni della Kona elettrica che ora si chiamano XPrime+ ed Excellence+. Il suv coreano può poi contare su un caricatore trifase da 10,5 chilowatt che consente di ridurre i tempi di ricarica utilizzando colonnine trifase in corrente alternata o wallbox casalinghe: 100% di ricarica in 4 ore e 50 minuti per la versione da 39 chilowattora e 7 ore e 30 minuti per quella da 64.

Particolare interessante in un mondo dove la micromobilità sembra conquistare sempre più spazi in città, la possibilità di trasportare, con barre accessorie, carichi verticali fino a 100 kg come, ad esempio, biciclette tradizionali o a pedalata assistita.

Rate basse e garanzie lunghe

Novità positive anche sui prezzi che sono sempre più accessibili anche potendo contare sugli ecoincentivi del governo dedicati ai veicoli elettrici: la versione con batteria da 39 chilowattora è disponibile con la formula By Mobility a 199 euro al mese, in caso di rottamazione di un veicolo da Euro 1 a Euro 4 e in abbinamento al voucher scaricabile dal sito di Hyundai. La quota comprende Rca, polizza furto incendio, garanzia cristalli, atti vandalici ed eventi naturali. Garanzia 5 anni e chilometraggio illimitato, alla quale si aggiungono gli 8 anni o 160mila km sulla batteria. Il valore residuo, assicurano in Hyundai, dopo 3 anni è del 48%, una media alta rispetto alle vetture tradizionali.

La Kona elettrica è prodotta oggi nello stabilimento di Nošovice in Repubblica Ceca oltre che a Ulsan, in Corea del Sud. Una scelta legata alla crescita della domanda sul mercato europeo di veicoli compatti a batteria che porterà Hyundai a produrre oltre 80mila veicoli a zero emissioni destinati al Vecchio continente. 

Tag

Hyundai  · Kona  · Kona Electric  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

In Italia il costruttore dà un bonus rottamazione più altri vantaggi a chi acquista dall’1 al 31 luglio una vettura nuova del marchio. Aspettando gli aiuti del governo

· di Valerio Antonini

Il suv grande sudcoreano ha una nuova piattaforma e nuove motorizzazioni con sistemi elettrificati full e plug-in. Restyling esterno e novità negli interni, in vendita da settembre

· di Carlo Cimini

Oltre all'estensione di garanzia e alla proroga dell'assistenza stradale, ecco la formula “Compra Oggi e Paga nel 2021”: zero anticipo e prima rata dal prossimo anno