Ultimo aggiornamento  29 ottobre 2020 20:27

Alonso e Rossi, team da sogno per Le Mans.

Umberto Zapelloni ·

Fernando Alonso e Valentino Rossi. Che coppia. Tra un videogioco e una battuta sui social, l’invito dell’ex ferrarista, oggi passato con successo alle gare endurance è partito: “Direi a Valentino di correre a Le Mans, perché è un'esperienza per la vita. Devi preparare bene la gara perché tutto è molto professionale e molto competitivo, non è solo resistenza, non c’è tempo per rilassarsi”.

Qualcosa che assomiglia molto a: vieni a correre con me. Alonso a Le Mans ha già vinto due volte con la Toyota e adesso sogna di conquistare la Triple Crown dell’automobilismo andando a vincere la 500 miglia di Indianapolis.  

"Quasi" compagni sulla Rossa

Il sogno di Fernando resta quello di tornare su una Formula 1 per prendersi il terzo mondiale, ma intanto fa collezione di gare mitiche. Indianapolis, Le Mans, Daytona e perfino la Dakar. Le gare endurance però sembrano essergli entrate nel cuore ed ecco l’invito per Valentino che aveva “rischiato” di diventare suo compagno di squadra ai tempi della Ferrari. Se solo i regolamenti fossero stati più accomodanti per gli esordienti. Valentino, da parte sua, non ha ancora deciso che cosa fare del suo futuro in MotoGp. Avrebbe dovuto decidere dopo qualche gara, ma la sospensione del campionato, non lo ha aiutato. 

Futuro a 4 ruote

In futuro però ha sempre detto di volerci provare con le quattro ruote individuando proprio nell’endurance e nei rally lo sbocco possibile. Lo scorso anno ha già gareggiato nella Sei ore di Abu Dhabi in coppia con suo fratello con una Ferrari del team Kessel. L’invito di Alonso è di quelli a cui non direbbe certo di no. E’ solo questione di tempo. E allora Le Mans tornerà in prima pagina.

La gara di quest’anno è in calendario il 19 settembre. Difficile che Valentino possa già esserci visto che la MotoGp riprenderà in estate. Ma per l’anno prossimo chissà.

Tag

24 ore Le Mans  · Fernando Alonso  · Ferrari  · Valentino Rossi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Sul circuito di Estoril, in Portogallo, l'ex pilota della Ferrari ha guidato in anteprima la piccola sportiva della Casa giapponese dotata di un motore tre cilindri e 261 cavalli...