Ultimo aggiornamento  02 dicembre 2020 19:58

Cambio gomme: proroga fino al 15 giugno.

Redazione ·

Alla luce del nuovo decreto del consiglio dei ministri in vigore dal 4 maggio (inizio della Fase 2 di emergenza sanitaria), il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha accettato la richiesta delle associazioni di categoria (Airp, Aniasa, Assogomma, Cna, Confartigianato e Federpneus): prorogato fino al 15 giugno il termine per il cambio gomme stagionale, inizialmente previsto per il 15 maggio.

La nota ufficiale

"La direttiva del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 16 gennaio 2013 prevede che il periodo interessato dall'obbligo dell’uso di pneumatici invernali sia quello ricompreso tra il 15 novembre e il 15 aprile. Con circolare n 1049 del 17/012014, si è ritenuto opportuno consentire l'uso, in riferimento alla penultima linea delle conclusioni della circolare 104/95 del 31/5/1995, di pneumatici invernali (contraddistinti dalle marcature aggiuntive M+S, MS, M-S ovvero M&S), nel periodo compreso tra il 15 ottobre e il 15 maggio, anche con indice di velocità Q, fatto salvo quanto stabilito dalla direttiva del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal punto 6 della circolare 104/95. Con riferimento alle misure di prevenzione per la diffusione del virus Covid-19, le Associazioni di categoria hanno segnalato l’impossibilità di rispettare, per l’anno in corso, il succitato termine ultimo del 15 maggio per la sostituzione degli pneumatici invernali con i corrispondenti pneumatici estivi. Ciò premesso, al fine di tener conto dei condizionamenti derivanti dall’emergenza sanitaria in corso, si ritiene opportuno consentire l'uso di pneumatici invernali, come sopra specificato, sino al 15 giugno 2020".

"Soddisfazione reciproca"

“Questa sensibilità dimostrata dal Ministero, è frutto sicuramente della legittimità della richiesta ma anche del rapporto di reciproca fiducia, ascolto e collaborazione tra le Direzioni Centrali del Ministero e le Associazioni che rappresentano chi produce e chi monta i pneumatici. Da molti anni le tematiche tecniche e di sicurezza stradale relative agli pneumatici, trovano ascolto attento, ed hanno portato il nostro Paese ad avere circolari esplicative che rispetto ad altri Paesi Europei, regolamentano in modo più chiaro il tema”, ha commentato il direttore di Assogomma Fabio Bertolotti. 

Tag

coronavirus  · Covid19  · Fase 2  · Pneumatici  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Cambiano alcune regole: tra queste, sì alle visite ai congiunti e al rientro al proprio domicilio o residenza anche da altra regione. Mobilità a piedi e in bicicletta anche...