Ultimo aggiornamento  30 novembre 2020 15:53

Covid-19, negli Usa la guida autonoma aiuta.

Linda Capecci ·

Negli Usa i veicoli dotati di sistemi di guida autonoma - con a bordo persone pronte a intervenire -sono molto utilizzati per le consegne a domicilio durante l'emergenza da Covid-19. Sebbene le aziende automobilistiche specializzate nelle tecnologie driverless abbiano dovuto sospendere i test su strada - considerati business non essenziale - sono autorizzate all'home delivery. Senza farsi pagare, ma portando avanti così una sperimentazione che altrimenti si sarebbe completamente fermata. 

Alla porta di casa

Da metà aprile, per affrontare l'emergenza, la flotta autonoma Cruise di General Motors ha avviato consegne di pasti a domicilio per anziani e bisognosi. Ogni auto ha due autisti di sicurezza: uno indossa mascherina e guanti e lascia i pacchi di fronte alla porta di casa di chi ne ha bisogno. 

Le auto robot di Pony.ai (gruppo Toyota) sono attive nelle strade della California, adibite alla distribuzione di generi alimentari attraverso la piattaforma di e-commerce Yamibuy, per il programma di emergenza della città di Fremont.

Nuro, sostenuta da Softbank, ha messo in campo i suoi ultimi veicoli R2 per la consegna di forniture mediche all'ospedale Covid-19 di Sacramento e a quello della Contea di San Mateo, California.

Robot in aiuto

Da inizio aprile Beep, fornitore di servizi navetta autonomi, collabora con la Jacksonville Transportation Authority e il produttore navette Navya per trasportare i test Covid-19 presso la Mayo Clinic, in Florida. Mentre la società di camion a guida autonoma TuSimple ha mantenuto i suoi 40 camion autonomi attivi per i clienti paganti, offrendo un servizio gratuito per i depositi alimentari in Texas e Arizona.

Tag

Covid19  · Cruise Automation  · home delivery  · Pony.ai  · Yandex  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

La divisione per la guida autonoma di General Motors conta di assumere altre 1.000 persone da destinare allo sviluppo e ricerca. Vetture in strada entro fine anno