Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 07:26

Anas: pronta la soluzione sul fiume Magra.

Marina Fanara ·

Sarà una soluzione transitoria, ma entro sei mesi, assicura l'Anas, dopo il crollo del ponte lo scorso 8 aprile, sarà ripristinata la viabilità sul fiume Magra, lungo la Statale 330 all'altezza di Massa Carrara, in località Albiano Magra. Si tratterà  di un viadotto provvisorio ma che permetterà il transito di tutti i veicoli, ad esclusione dei mezzi adibiti al trasporto eccezionale.

Niente gare, meno tempi

Le procedure per la realizzazione del ponte provvisorio sono già state avviate, grazie ad accordi quadro stipulati in precedenza, compresa l'individuazione delle imprese che svolgeranno i lavori. Questo, spiegano all'Anas, permetterà di accorciare notevolmente i tempi senza bisogno di apposite gare.

"La soluzione progettuale prevede la realizzazione di un guado in rilevato con tombini tipo “Armco” per una lunghezza di 100 metri circa,", si legge in una nota della società  pubblica, "seguito da un ponte prefabbricato in acciaio tipo Bailey per circa 150 metri di lunghezza, sorretto da due spalle e due pile provvisorie".

Quanto al crono programma, l'inizio dei lavori è previsto nel corso del prossimo mese di maggio, subito dopo l'approvazione del progetto il cui iter autorizzativo sarà avviato a giorni.

Tag

Anas  · ponte di Albiano  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

È il primo grande cantiere della Fase 2. Un'opera da 1,3 miliardi che a regime impiegherà 1.500 persone. Fine prevista dei lavori nell'agosto del 2026

· di Redazione

La struttura ha ceduto alle 10:40. Coinvolti due furgoni, una persona in codice giallo. Il 3 novembre, Anas aveva dichiarato che "non sussistevano condizioni di pericolosità"