Ultimo aggiornamento  04 dicembre 2020 06:32

Land Rover, due nuove ibride plug-in.

Paolo Odinzov ·

Land Rover lancia le versioni ibride plug-in P300e PHEV di Discovery SportRange Rover Evoque. In attesa che debutti il primo modello a zero emissioni della Casa basato sulla piattaforma Mla (Modular Longitudinal Architecture), la Casa inglese non rallenta dunque la sua corsa all'eletrificazione.

Un sistema da 309 cavalli

Discovery Sport ed Evoque, ibride a trazione integrale, combinano un nuovo motore a benzina Ingenium a tre cilindri 1.5 litri da 200 cavalli, con un cambio automatico a otto velocità, e una unità elettrica da 80 chilowatt (109 cavalli). Il sistema produce una potenza combinata di 309 cavalli e una coppia di 540 newtonmetri, tali da consentire sulla Evoque (per la Discovery Sport, più grande, i dati salgono di poco) una accelerazione da 0 a 100 in 6,4 secondi, con consumi e emissioni che arrivano - a batterie completamente cariche e sul ciclo di omologazione Wltp - fino a 1,4 litri per 100 chilometri e 32 grammi di CO2 per chilometro.

Senza emissioni a 130 chilometri orari

Grazie ad un pacco batterie 15 chilowattora, sistemato alla base del pianale per non rubare spazio all’abitacolo e che si ricarica all’80% da una colonnina veloce in soli 30 minuti, le due versioni ibride plug-in  sono in grado di percorrere oltre 60 chilometri in modalità solo elettrica a zero emissioni, fino a una velocità di 130 orari (ove permesso). La funzione Predictive Energy Optimization consente poi di massimizzare l'efficienza e il comfort, utilizzando i dati di percorso e del Gps.

Componenti modulari 

“Le versioni P300e PHEV della Discovery Sport e della Ranger Rover Evoque sono state interamente sviluppate in casa, sfruttando le componenti modulari e scalabili Ingenium per offrire un sistema ibrido plug-in in capace di garantire non solo ottime prestazioni su strada, limitando al massimo consumi ed emissioni, ma anche capacità fantastiche nella marcia off-road”, dice il capo sviluppo di Jaguar Land Rover Nick Rogers.

Il listino e le rivali

La Discovery Sport P300e PHEV e Range Rover Evoque P300e PHEV sono già ordinabili con un listino che parte rispettivamente da 51.500 e 53.000 euro. Nel mercato dovranno vedersela con numerose rivali. Prime fra tutte le versioni ibride plug-in della Audi Q5, proposta a 57.550 euro e della Bmw X3 xDrive30e che costa 58.950 euro, o anche la Mercedes GLC 300e Eq Power, da 62.800 euro.

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Destinati prima alle sole utilitarie, oggi equipaggiano anche ammiraglie e suv. E sono sempre più impiegati come unità termiche nei sistemi ibridi

· di Paolo Odinzov

La Casa di Coventry presenta la Sport Phev con un powertrain benzina/elettrico ricaricabile da una presa, che marcia per 51 chilometri a zero emissioni