Ultimo aggiornamento  21 ottobre 2020 16:07

Euro NCAP, nuovi partner.

Redazione ·

Il consorzio internazionale Euro NCAP – che si occupa di realizzare crash test sulle auto in circolazione e di pubblicarne i risultati – si arricchisce di nuovi partner. A far parte della organizzazione – nella quale il nostro Paese è rappresentato dall’Automobile Club d’Italia – entrano due importanti realtà automotive tedesche e altri club degli automobilisti.

Le società in questione sono la Dekra e la Gdv. La prima – con sede a Stoccarda - è la maggior azienda mondiale specializzata nella ispezione e nella valutazione della sicurezza dei veicoli, con particolare riguardo a quelli commerciali, di cui studia approfonditamente da anni i dati sull’incidentalità.

La Gdv, invece, è la federazione delle assicuratrici private tedesche e ha sede a Berlino. Nel proprio centro di ricerca analizza le statistiche e le dinamiche degli incidenti stradali nel suo Paese, per sostenere la battaglia per diminuirne frequenza e conseguenze.

I due Automobile Club che entrano a far parte di Euro NCAP - affiancando ACI e i tedeschi di Adac - sono il Tcs svizzero e l’Oamtc austriaco. A loro spetterà principalmente il compito di sviluppare i test di Green NCAP destinati ad analizzare la sostenibilità delle nuove autovetture.

ACI: "Arricchimento per tutti" 

“Questi nuovi soci - ha affermato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell’Automobile Club d’Italia - contribuiranno a rendere più autorevoli e indipendenti i giudizi e le valutazioni in materia di sicurezza e sostenibilità dei veicoli. La loro comprovata competenza, infatti, è un indubbio arricchimento per la squadra Euro NCAP”.

Tag

ACI  · Angelo Sticchi Damiani  · Dekra  · Euro NCAP  · GDV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Le prove di sicurezza dei nuovi veicoli riprendono dopo l'estate con ancora più attenzione alla protezione degli occupanti e al post-incidente. Sticchi Damiani (ACI): "Acquistate...

· di Redazione

Alla berlina Volkswagen dotata di serie del "Local Hazard Warning", avviso di pericolo locale, è stato assegnato il riconoscimento dell'ente internazionale di cui è partner ACI