Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2020 00:08

Sticchi Damiani: "Al lavoro per Monza".

Redazione ·

"L'obiettivo è ripartire il 5 luglio con il Gp d'Austria ed entro lo stesso mese recuperare i precedenti appuntamenti che non si sono potuti svolgere e proseguire con il calendario, fino al primo weekend di settembre con Monza. È difficile fare previsioni. Vorremmo aspettare ancora qualche settimana prima di decidere. Vorremmo capire quale potrà essere la situazione per il weekend del 6 settembre", ha dichiarato Angelo Sticchi Damiani - presidente dell'Automobile Club d'Italia e vicepresidente della Fia (Federazione internazionale dell'automobile) - a "La politica nel pallone" su Gr Parlamento. "Ci prepariamo a tutte le possibilità, ovviamente rinegoziando il rapporto con Liberty Media".

Sul nuovo calendario della Formula Uno, Sticchi Damiani ha detto che "servono ancora 10-15 giorni di tempo per capire la disponibilità delle varie nazioni ospitanti a poter organizzare i Gran premi, la maggior parte dei quali dovrebbero svolgersi a porte chiuse".

Un rischio che corre anche Monza, nel cuore della Lombardia, la regione più colpita dall'epidemia da Covid-19 nel nostro Paese. Le perdite "senza pubblico sarebbero importanti, ma vorrei evitare perché spero dal fondo del mio cuore che non succeda", ha concluso il presidente dell'ACI.

Ti potrebbe interessare