Ultimo aggiornamento  27 ottobre 2020 00:58

Ford: addio Focus RS, l'auto venuta dai rally.

Paolo Odinzov ·

Addio alla Ford Focus RS, l’auto stradale figlia dei rally. Il costruttore non dovrebbe più produrre la versione più sportiva della sua berlina di segmento C, direttamente derivata dalla vettura da competizione WRC, in modo che l'intera gamma di auto rientri più facilmente nei limiti europei alle emissioni, superati i quali scattano pesanti multe. Per far questo, Ford come altri produttori sono praticamente obbligati a cancellare prodotti - soprattutto quelli di non grandi volumi - con le emissioni più alte per abbassare la media.

L'opzione ibrida non è bastata

La quarta generazione della Focus RS sarebbe dovuta arrivare proprio nel 2021, spinta per la prima volta da un sistema ibrido con una potenza di oltre 400 cavalli. Ma, anche nella versione elettrificata, non avrebbe però evidentemente rispettato i parametri richiesti nelle emissioni. Oltre ad avere dei costi di sviluppo probabilmente troppo elevati per il ruolo della vettura, da sempre per Ford più un modello d’immagine che di numeri nelle vendite.

L'ispirazione dai bolidi di McRae e Sainz

Apprezzata dal pubblico più corsaiolo, amante di una guida pura e senza compromessi, la Focus RS ha debuttato per la prima volta nel 2002. Le due lettere nel nome stavano a significare Rally Sport ed era ispirata al modello guidato allora da Colin McRae, Carlos Sainz e Markko Märtin nelle gare del Campionato WRC. Aveva una potenza di 215 cavalli e diversi equipaggiamenti esclusivi tra cui un kit dedicato per l’allestimento della carrozzeria, oltre a componenti come i sedili avvolgenti Sparco e i cerchi in lega leggera OZ Racing da 18 pollici.

L'ultima generazione

Nella terza e ultima generazione, presentata nel 2015, la Focus RS ha raggiunto l’apice nelle sue prestazioni impiegando per la prima volta la trazione integrale associata a un motore 4 cilindri EcoBoost di 2.3 litri, lo stesso della Mustang, capace di erogare 350 cavalli per consentirle di scattare da 0 a 100 in 4.7 secondi e raggiungere una velocità massima di 266 chilometri orari. Peccato che adesso la sua corsa finisca qui e non possa andare ancora oltre come sicuramente avrebbe fatto.

Tag

Focus RS  · Ford  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il reparto Performance del costruttore realizza una versione a batteria da 1.030 chilowatt della sportiva da drag race. Il prototipo brucia il quarto di miglio (400 metri) in 8...

· di Elisa Malomo

Il fondatore del colosso americano, scomparso il 7 aprile 1947, è ricordato anche per l'invenzione della Hemp Body Car, la prima vettura "green" nella storia delle quattro ruote

· di Francesco Paternò

Se ne parla in un documento di Borsa. Direttore operativo dall’1 marzo, una carriera a metà fra Toyota e poi nel gruppo americano, quel primo "no" a Bill