Ultimo aggiornamento  25 ottobre 2021 08:42

Volkswagen, obiettivi 2020 da rivedere.

Redazione ·

A causa degli sviluppi legati all'emergenza Covid-19, che hanno portato a un calo nel primo trimestre dell'utile operativo dell'81% (sceso a 0,9 miliardi, rispetto ai 4,84 dello stesso periodo dell'anno scorso), il consiglio di amministrazione del gruppo Volkswagen ritiene che le previsioni per l'intero anno 2020, pubblicate con il Rapporto annuale 2019, non possano essere più rispettate

Sulla base di dati preliminari, il gruppo Volkswagen per il primo trimestre 2020 prevede ricavi di vendita di circa 55 miliardi di euro, in calo dell'8%, un flusso di cassa netto automobilistico negativo per 2,5 miliardi di euro e una liquidità netta automobilistica di 17,8 miliardi di euro.

"Il gruppo Volkswagen sta pianificando il riavvio graduale delle attività con standard di sicurezza avanzati", si legge nella nota ufficiale. "Come si evince dagli sviluppi positivi in Cina, la ripresa economica nel corso dell'anno sembra possibile. Al momento, però, non è possibile determinare quando è possibile creare una nuova previsione per l'intero anno. Gli impatti derivanti dalla pandemia sulla domanda dei clienti, sulla catena di approvvigionamento e sulla produzione non possono attualmente essere previsti con precisione".

Tag

Gruppo Volkswagen  · Volkswagen  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

I fornitori, alcuni dei quali a rischio fallimento, chiedono di più e mettono pressione sui margini dei costruttori, ammonisce Stefan Sommer, membro del cda Volkswagen

· di Paolo Odinzov

Secondo Stephan Woellenstein, a capo delle operazioni nel paese asiatico, le immatricolazioni del marchio potrebbero tornare ai livelli del 2019 già nel mese di giugno