Ultimo aggiornamento  10 luglio 2020 18:12

Honda NSX, la special per Zanardi.

Angelo Berchicci ·

Nel pedigree da corsa della prima serie di Honda NSX non c’è solo il testimonial Ayrton Senna, che ha contribuito alla messa a punto della vettura. Anche un altro pilota negli anni ’90 ha visto il suo nome associato a quello della sportiva giapponese: stiamo parlando di Alex Zanardi, a cui Honda ha dedicato una versione speciale della NSX per celebrarne le vittorie nel campionato CART. Una rarità prodotta in 51 esemplari, di cui uno recentemente battuto all’asta per un prezzo di 135mila dollari (123mila euro).

Più rigida e leggera

La NSX Alex Zanardi Edition nasce nel 1999 ed è destinata esclusivamente al mercato americano, come dimostra il fatto che sia stata prodotta solo con marchio Acura (che Honda utilizza negli Usa per i modelli di classe superiore). La versione speciale è dedicata ai due titoli conquistati nel 1997 e 1998 dal pilota italiano nel campionato CART Champ Car (confluito nell’attuale Formula Indy) a bordo di vetture motorizzate Honda.

L’auto era disponibile esclusivamente nel colore New Formula Red, lo stesso della vettura che Zanardi guidò per il team Chip Ganassi Racing, e presentava numerose modifiche rispetto alle comuni NSX: era più leggera di 67 chili grazie all’adozione del corpo vettura coupé al posto della carrozzeria con tetto amovibile tipo “targa” (di cui erano dotati tutti i modelli per il mercato americano), che per garantire la stessa rigidità doveva usufruire di rinforzi strutturali. Altro peso veniva limato grazie a un lunotto e uno spoiler posteriore più leggeri, a speciali cerchi in lega BBS e all’eliminazione del servosterzo.

Un ottimo investimento

La Alex Zanardi Edition presentava un assetto irrigidito ed era disponibile esclusivamente con il cambio manuale a 6 marce, mentre il V6 3.2 con sistema di fasatura variabile VTEC non riceveva modifiche rispetto alla versione standard, continuando a erogare 280 cavalli. All’interno la Alex Zanardi edition si distingueva per le cuciture a contrasto rosse e i sedili in pelle scamosciata, oltre che per la targhetta identificativa con la firma del campione emiliano.

La documentazione originale della vettura da poco battuta all’asta sulla piattaforma americana “Bring a Trailer” include la lista completa degli optional installati, tra cui un raro impianto Bose con lettore di cassette, e riporta come prezzo finale dell'epoca 84.745 dollari (77.300 euro), una cifra che a fine anni ’90 era inferiore a quella di modelli con simili prestazioni, come la Porsche 911, la Ferrari F355 e la Chevrolet Corvette C5.

Questo esemplare (il numero 43 di 51) con 57.500 miglia sulle spalle (92.500 chilometri) è stato battuto all’asta recentemente per 135mila dollari: per i fortunati acquirenti questa special edition si sta dimostrando un ottimo investimento, il cui valore nel tempo è aumentato finora di circa il 60%.

Tag

Acura  · Acura NSX  · Alex Zanardi  · Honda  · Honda NSX  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Una Police Interceptor del 2009 pari al nuovo in vendita presso un concessionario del Sud Dakota. Meno di 14mila euro per un'autentica auto della polizia americana

· di Roberto Sposini

Bella e veloce da impazzire, la sportiva jap prodotta negli Usa faceva la voce grossa tra le supercar. Per metterla a punto venne chiamato il leggendario Ayrton