Ultimo aggiornamento  26 settembre 2020 05:26

Lamborghini: dalla LM002 alla Urus (VIDEO).

Paolo Odinzov ·

Un bando dell’esercito americano del 1977 per la fornitura di un veicolo agile e veloce, destinato al trasporto truppe su ogni tipo di terreno. E' lo spunto perché successivamente Lamborghini realizzasse la LM002: il primo suv ad elevate prestazioni della storia.

Nata dal progetto della Cheetah

Il veicolo nacque riprendendo il progetto della Cheetah, fuoristrada ideato dalla Casa del Toro proprio per partecipare alla gara di appalto delle forze armate statunitensi, alla quale fu però tuttavia preferita di tecnici del Pentagono la Humvee della AM General Corporation, prodotta poi anche per scopi civili sotto General Motors a marchio Hummer.

L'idea nel 1981

Fu nel 1981 che a Giulio Alfieri, allora ingegnere della Lamborghini, venne l’idea di ispirarsi alla Cheetah per derivare il concept LM001, cui seguì il prototipo LMA diventato nel modello di serie LM002. Allora si trattò di una vera rivoluzione perché nessun costruttore aveva mai realizzato un modello con una massa a vuoto di 27 quintali, capace di viaggiare sulla sabbia come sull’asfalto a più di 200 chilometri orari.

Il motore derivato da quello della Countach

La LM002 doveva le sue prestazioni da primato ad un motore V12 da 450 cavalli, derivato da quello della Countach Quattrovalvole e abbinato alla trazione integrale, collocato in posizione anteriore sulla scocca in acciaio che era coperta da una carrozzeria di alluminio e fibra di vetro. Fu presentata per la prima volta al Salone dell'Automobile di Bruxelles nel 1986 e venne prodotta fino al 1992 in circa 300 unità, vendute a un prezzo superiore ai 220 milioni di lire.

L'erede diretta

Oggi l’erede diretta della LM002 è la Urus: modello con cui l’azienda di Sant’Agata Bologense è tornata alle ruote alte nel 2018. Anche questo è arrivato dopo una lunga e complicata gestazione che più volte ha fatto temere una rinuncia da parte dei vertici aziendali. Oggi, ad eccezione della Bugatti e della Ferrari che però ha già annunciato l'esordio della Purosangue, tutti i costruttori di auto sportive e di lusso hanno uno o più suv nella gamma.

Due modelli da primato

I due modelli certo non sono paragonabili tra loro, vista l’epoca di produzione e le tecnologie diverse. Rimane però il fatto che la Urus, come la LM002, ha già scritto dei record. Tra i quali 4.962 unità vendute nel 2019 che hanno permesso alla Lamborghini di superare per la prima volta in 56 anni di storia 8.205 consegne.

Tag

Lamborghini  · LM002  · Urus  · 

Ti potrebbe interessare

· di Angelo Berchicci

Oggi tutte la Case più esclusive hanno in gamma un modello a ruote alte. Ecco quali sono stati i primi brand a proporre, senza successo, una ricetta simile

· di Paolo Odinzov

La Casa di Sant'Agata presenta su una piattaforma di realtà aumentata la nuova Huracan Evo Rwd Spyder, bolide "scoperto" da 610 cavalli e 175.838 euro

· di Paolo Odinzov

I numeri finanziari sono positivi, così come l'avvio del 2020. Tante le novità attese, Coronavirus permettendo. "Pronti a reagire con rapidità", le parole del ceo Domenicali