Ultimo aggiornamento  18 settembre 2021 07:05

Crolla un ponte ad Albiano Magra (VIDEO).

Redazione ·

Oggi, 8 aprile, alle 10:40 circa è crollato il ponte di Albiano Magra (provincia di Massa Carrara), che collega la SP70 con la SP62, da Santo Stefano Magra (La Spezia) ad Aulla (MC). Le macerie della struttura si sono riversate sul letto del fiume Magra, al confine tra Liguria e Toscana

Sul posto sono intervenute immediatamente le squadre dei Vigili del Fuoco, Protezione civile, Polizia e Carabinieri. Coinvolti due furgoni in transito e una persona a bordo, rimasta ferita, è stata portata all'ospedale a Pisa in codice giallo e non sarebbe in pericolo di vita.

Sul luogo è stato registrato un forte odore di gas e, al momento del crollo, è stato avvertito un forte boato fino a diversi chilometri di distanza.

Sotto osservazione

Il ponte era finito sotto osservazione lo scorso 3 novembre per una crepa che si era formata sull'asfalto, ingrandita dalle abbondanti piogge, poi riparata. Alcuni tecnici Anas, da cui dipende l'infrastruttura, avevano effettuato alcuni controlli, ma fu dichiarato che non sussistevano "condizioni di pericolosità". A riferirlo è Gianni Lorenzetti, presidente della provincia di Massa Carrara.

"Il sopralluogo - ricorda Lorenzetti - fu fatto alla presenza anche dell'assessore comunale di Aulla e della polizia. Lo stesso Comune rassicurò i cittadini con un post sulla pagina istituzionale informando che il traffico non avrebbe subito limitazioni".

"Il ponte - aggiunge Lorenzetti - è importantissimo per la popolazione dell'alta Lunigiana, punto di collegamento sia con i primi territori della Liguria che con il resto della Toscana".

Tag

Albiano Magra  · Anas  · ponte di Albiano  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Entro i prossimi sei mesi verrà realizzato un viadotto provvisorio che permetterà di ripristinare la circolazione dopo il crollo dell'infrastruttura lo scorso 8 aprile

· di Marina Fanara

Parla il responsabile della Struttura commissariale: per la fine del mese l'intera campata in acciaio sarà in quota e per la fine giugno il nuovo viadotto sarà percorribile