Ultimo aggiornamento  25 ottobre 2021 09:03

Dallara e il respiratore di Decathlon.

Redazione ·

Anche Dallara Automobili partecipa allo sforzo per combattere gli effetti della pandemia da coronavirus. Il costruttore emiliano ha lavorato insieme all’ospedale di Parma al progetto “Easybreath 1”, dando applicazione pratica alla intuizione originale del dottor Roberto Favero, ex primario dell’Ospedale di Gardone Val Trompia (Brescia).

“Easybreath 1” è un respiratore “C-pap” per ventilazione a pressione continua non invasivo (quindi utile per pazienti affetti da problemi polmonari che non abbiano però necessità di fare ricorso all’intubazione) che si può costruire anche in casa, utilizzando una maschera da snorkelling in vendita presso la grande catena di distribuzione “Decathlon”. La maschera è modificata con l’applicazione di una valvola – progettata dalla società Isinnova di Brescia e dal suo proprietario, l’ingegner Cristian Fracassi - che si può ottenere con una normale stampante 3D.

Per andare incontro alle necessità non solo dei nostri ospedali ma anche dei presidi sanitari di tutto il mondo alle prese con gli effetti del Covid-19, Dallara ha deciso di mettere a disposizione di tutti su una piattaforma open source i disegni Cad e le istruzioni necessarie per realizzare “Easybreath 1”, compresi tutti i passaggi del montaggio finale.

Tag

coronavirus  · Dallara  · Decathlon  · 

Ti potrebbe interessare