Ultimo aggiornamento  26 novembre 2022 21:03

Ducati Streetfighter V4, "naked" a due facce.

Antonio Vitillo ·

Annullato il test di presentazione in Spagna, la nuova Ducati Streetfighter V4 è stata raccontata in streaming. In attesa di poterla provare dal vivo.

Costruita attorno al potente motore V4 Desmosedici Stradale, ha una ciclistica completamente rinnovata per aumentare la stabilità, mentre le linee della carrozzeria, seppur ridisegnate, rimangono quelle di una “naked”. 

"Ha due facce" 

Come Joker, ha due facce”, sottolinea Jeremy Faraud, il suo designer. “Ha uno stile aggressivo, ma pure elegante”. Il richiamo al celebre personaggio dei fumetti è davanti, ne cupolino è “accigliato” con uno sguardo quasi tagliente dato dai fari a Led. “Facile e intuitiva su strada, super efficace in pista, è emozionante sempre”, aggiunge Alessandro Valia, il tester che ha contribuito al suo sviluppo. Tutte cose da verificare quando la si potrà guidare.

Tutti i numeri

I numeri principali della Streetfighter V4 parlano di una potenza di 208 cavalli per un peso che, nella versione S, è di soli 178 chili. Il motore di 1.103 centimetri cubici è derivato da quello della MotoGP, caratteristico degli scoppi a fasatura Twin Pulse. La gestione è delegata al Safe Performance Package, pacchetto di controlli elettronici che, se aiutano il pilota a divertirsi in pista, su strade aperte aumentano la sicurezza.

Ci sono poi i sistemi Abs Cornering, l’anti impennamento, il cambio elettronico, il controllo del freno motore e della partenza da fermi, quello di trazione e di derapata: tutti dispositivi di ultima generazione, classificati da Ducati con Evo o Evo2. Il loro livello di intervento, sebbene personalizzabile in ogni parametro, è coordinato da tre modalità di guida preconfigurate: Street, Sport e Race

Nuovo telaio

La guidabilità della Streetfighter V4 è determinata da una posizione di guida tendenzialmente eretta, con manubrio alto e da una seduta più confortevole, anche per il passeggero. Le pedane sono state abbassate, il cruscotto TFT da 5 pollici è di facile lettura, le tante informazioni sono agevolmente controllabili attraverso i pulsanti al manubrio.

Il nuovo telaio tipo Front Frame ha un elevato grado di flessibilità torsionale. Pur essendo un modello “nudo”, la Streetfighter V4 ha l'aerodinamica di una moto carenata, grazie al carico fornito dalle nuove appendici laterali “biplano” che migliorano la stabilità, soprattutto in velocità. Sulla versione V4S le sospensioni e l’ammortizzatore di sterzo sono a controllo elettronico. I freni Brembo adottano pinze monoblocco Stylema. La Ducati Streetfighter V4 costa 19.990 Euro, per la V4S ne servono 22.990.

Tag

Ducati  · Joker  · Streetfighter V4  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

Derivata dalla HyperSport, la due ruote a batteria della startup canadese si è liberata del "vestito" ma ha conservato grinta e carattere. Prezzo da 19mila dollari

· di Antonio Vitillo

Abbiamo provato la nuova proposta "naked" del marchio inglese. Sicura e tecnologicamente avanzata, ha un motore da 660 centimetri cubici e costa 8.295 euro

· di Antonio Vitillo

Il marchio italiano punta sulla Streetfighter V4 e le Panigale V2 e V4. Aggiornamenti anche per i modelli Monster, Multistrada 1260 S Grand Tour e Scrambler Icon Dark